Conservazione, valorizzazione, riuso di Cascina Burattana

Politecnico di Milano - Dipartimento BEST

pubblicato il:

Scadenza: 5 settembre 2011

E' indetta una selezione pubblica per il conferimento di n.1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca a tempo determinato, per la durata di 12 mesi, presso il Dipartimento BEST nell'ambito del programma di ricerca denominato: "Definizione dei criteri progettuali, a partire dallo sviluppo delle fasi analitiche, diretti ad individuare i contenuti qualitativi e quantitativi per la conservazione, la valorizzazione e il riuso della Cascina Burattana, sita in Busto Arsizio".

Il docente proponente, responsabile del programma di ricerca, è il prof. Paolo Gasparoli.

Attuazione del programma

La ricerca consisterà nello svolgimento di attività analitiche preliminari alla progettazione sul complesso della Cascina Burattana. Nello specifico, acquisiti e organizzati i dati già disponibili sulla consistenza dimensionale, morfologica e materica del complesso, verrà condotta una lettura delle prestazioni in essere che l'organismo è in grado di offrire e una analisi delle esigenze della committenza.La comparazione tra i risultati delle due indagini consentirà la definizione di un sistema di requisiti e delle strategie per soddisfarli.

Sulla base di valutazioni inerenti lo stato di conservazione e la consistenza dell'edificio, si definiranno le linee guida per la riqualificazione della cascina indicando i criteri di selezione degli interventi di conservazione dell'edificio, di consolidamento strutturale e di adeguamento funzionale e impiantistico nel rispetto delle caratteristiche tipologiche e dell'autenticità del manufatto.

Requisiti:
Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso del diploma di laurea vecchio ordinamento/specialistica/magistrale/ in Architettura o Ingegneria edile o Ingegneria Edile-Architettura o titolo equipollente, purché corredato di un idoneo curriculum scientifico professionale che possa comprovare l'idoneità personale allo svolgimento di attività di ricerca.

L'importo dell'assegno, riferito alla durata contrattuale, corrisposto in acconti mensili posticipati, è di Euro 20.030,00 al lordo solo degli oneri a carico del contraente.

AVVISO: [polimi.it]