Strutture di supporto all'attività zootecnica nel Parco

concorso di progettazione

iscrizioni entro 12.12.11 | consegna entro 01.07.12

Il Consiglio Direttivo dell'Ente Parco regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, in collaborazione con la Soprintendenza per i beni architettonici storici e paesaggistici della Provincia di Pisa ed il Comune di San Giuliano Terme, bandisce un concorso di progettazione di livello nazionale per la riorganizazzione innovativa dell'attività zootecnica con la realizzazione di una struttura polivalente per l'allevamento di bovini nella tenuta di San Rossore.

Il Concorso è stato indetto con lo scopo di individuare un insieme organico e strutturato di idee per la riorganizzazione innovativa delle attività zootecnica di allevamento dei bovini da carne della Tenuta di San Rossore, all'interno di un'area regionale naturale protetta, tramite la definizione di una progettazione preliminare per le strutture ed infrastrutture di supporto funzionali a tale attività zootecnica, con caratteristiche rispondenti alle esigenze di elevata efficienza tecnica, sostenibilità ambientale e migliore inserimento nel contesto paesaggistico ambientale della Tenuta, e con idonei requisiti igienico-sanitari, di rispetto del benessere degli animali allevati, della sicurezza dei lavoratori e tale da permettere di valorizzare appieno la multifunzionalità dell'attività zootecnica, prevedendo pertanto la conduzione di attività didattiche, dimostrative e inclusive di diverse tipologie di utenza (scuole, università, turismo, attività socio assistenziali), l'autoproduzione di energia nonché l'adozione di tecniche produttive a basso impatto ambientale (si veda anche il disciplinare allegato nella documentazione di concorso).

L'area interessata dal Bando è collocata all'interno della Tenuta di San Rossore in territorio comunale del Comune di San Giuliano Terme.

Al concorso possono partecipare tutti i professionisti regolarmente iscritti agli Ordini professionali degli: Architetti, Ingegneri, Agronomi Forestali, Veterinari, costituiti in gruppo di lavoro interdisciplinare composto da almeno due delle professionalità sopra individuate, ossia comprendenti almeno un architetto o ingegnere ed almeno un agronomo/forestale o veterinario.

BANDO

pubblicato in data: