Forest Skill

call for solution

consegna entro il 29 febbraio 2012

Sulla piattaforma ideaTre60 la Fondazione Italiana Accenture e la Fondazione Collegio delle Università Milanesi, con la collaborazione scientifica dell'Università degli Studi di Milano Bicocca, l'Università degli Studi di Milano e la partnership di comunicazione di FederlegnoArredo e della Fondazione UniVerde, presentano la call for solution 

Forest Skill. Sviluppare competenze e know-how per creare nuove opportunità di lavoro attraverso l'uso intelligente del patrimonio boschivo italiano.

Alla call for solution possono partecipare tutti coloro che, italiani e stranieri, si sono laureati presso un'Università italiana tra l'a.a. 2005-2006 e l'a.a. 2010-2011. Il concorso è aperto sia a singoli partecipanti che a team che possono avvalersi di tutte le competenze necessarie a proporre un'idea progettuale completa.

L'obiettivo del concorso è di identificare delle soluzioni progettuali con forti caratteristiche di innovazione e originalità, ad alta sostenibilità ambientale, con finalità educative e ricaduta positiva sul sistema Paese, tese alla valorizzazione e allo sviluppo di competenze e know-how per la creazione di nuove opportunità di lavoro attraverso l'uso intelligente del patrimonio boschivo italiano.

Le soluzioni progettuali possono avere ad oggetto differenti temi, alcuni esempi :

  • Produzione di beni: prodotti principali (legname) e prodotto secondari e/o accessori (risorse del sottobosco), nell'ottica di un utilizzo sostenibile soprattutto in rapporto alle popolazioni locali;
  • Potenziamento o recupero della funzione idrogeologica;
  • Recupero e valorizzazione della funzione rifugio e/o trofica per la fauna selvatica;
  • Salvaguardia della funzione ecologica di conservazione di specie e/o di comunità a rischio che trovano nel bosco il loro ambiente congeniale;
  • Recupero e ampliamento di "relitti" o "frammenti" di bosco;
  • Riconversione di boschi governati a ceduo in fustaie di pregio naturalistico;
  • Accelerazione delle dinamiche naturali verso boschi "maturi";
  • Riconversione di coltivazioni arboree invecchiate in formazioni boschive naturaliformi;
  • Potenziamento e miglioramento della fruizione ricreativa, turistica, didattico-culturale, sportiva;
  • Potenziamento della funzione estetico-paesaggistica;

Premio e realizzazione
I due vincitori del concorso potranno realizzare  la propria soluzione progettuale grazie ad un budget di  € 30.000,00 per ciascuno.

I progetti dovranno pervenire nel periodo compreso tra il 12 ottobre 2011 e il 29 febbraio 2012, la chiusura è prevista entro le ore 18:30

+ info e regolamento su www.ideatre60.it

pubblicato in data: