Le Architetture di Servizio per Expo 2015

primo concorso di idee per le architetture di Expo 2015

consegna entro il 24 febbraio 2012

Expo 2015 SpA indice il primo concorso di idee per le architetture di Expo 2015. Il concorso si svolgerà in forma anonima e in un'unica fase per l'acquisizione di una proposta ideativa per la realizzazione delle architetture di servizio del sito di Expo Milano 2015.

L'oggetto del concorso è costituito dal sistema di edifici che raccolgono tutte le diverse funzioni di servizio presenti sul Sito: ristorazione, spazi commerciali, servizi ai Visitatori, servizi ai Partecipanti, sicurezza, logistica, magazzini e locali tecnici, con una superficie complessiva di 66.978 mq e con un costo di circa 63 Milioni di Euro.

Per garantire ai visitatori una visita piacevole e confortevole, il masterplan prevede diverse tipologie di Architetture di Servizio: tredici edifici di grandi dimensioni o stecche, disposte perpendicolarmente al Decumano, dieci edifici di medie dimensioni o unità di servizio che ospitano bar o wc e sono uniformemente distribuiti sul Sito, 12 edifici di piccole dimensioni o chioschi, utilizzati per la ristorazione o come infopoint. Il concorso richiede di definire una strategia complessiva per tutti gli edifici di servizio, fino a sviluppare in modo maggiormente dettagliato un'area considerata come area "tipo", definendo il layout funzionale, il sistema costruttivo, i materiali, la sostenibilità ambientale della soluzione proposta.

Premi:
- 1° classificato 90.000,00 euro
- 2° classificato 14.000,00 euro
- 3° classificato 14.000,00 euro
- 4° classificato 14.000,00 euro
- 5° classificato14.000,00 euro

+ info, bando e documentazione sul sito ufficiale del concorso
http://architettureconcorsi.expo2015.org/concorso-di-idee-per-le-architetture-di-servizio/

pubblicato in data: