La valorizzazione dei sistemi fortificati veneti

Università Iuav di Venezia

Scadenza: 14 febbraio 2012

Procedura di selezione, mediante valutazione comparativa, per il conferimento di n. 1 assegno, della durata di 12 mesi, per la collaborazione ad attività di ricerca presso l'università IUAV di Venezia - titolo della ricerca: "SI.S.SY - Site Specific System. La valorizzazione dei sistemi fortificati veneti: linee guida per il progetto finalizzato alla tutela, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio militare dismesso attraverso digital media systems and smart technologies".

Responsabile scientifico: Pietro Zennaro

Descrizione della ricerca
Il patrimonio militare dismesso, presente nella Regione Veneto, è un sistema di grande rilevanza storica, culturale e ambientale, quantitativamente notevole, che necessita di un approccio specifico per quanto riguarda il recupero, la valorizzazione e la sua gestione. Nel caso specifico dei sistemi fortificati, si tratta di costruzioni che non possono essere lette come oggetti isolati, ma rientrano all'interno di sistemi difensivi organici diffusi sul territorio e in continua evoluzione nella storia.

Il piano di ricerca SI.S.SY. valorizza il rapporto tra luogo (il manufatto/sistema militare dismesso) e progetto, inteso come interazione e trasformazione del luogo stesso in rapporto al contesto ambientale e culturale di riferimento. Le operazioni che si possono compiere sono distinguibili in alcuni passaggi obbligati: identificazione delle nuove destinazioni d'uso; riqualificazione e riconversione funzionale; valorizzazione attraverso digital media systems and smart technologies

Profilo dell'assegnista
L'assegnista dovrà dare prova di un'approfondita conoscenza delle tecnologie comunicative, e in particolare quelle relative ai site specific: digital media systems and smart technologies, tecnologie sensibili del tipo embedded system, proiezioni multimediali.

Titoli preferenziali
Costituisce qualifica necessaria la laurea quinquennale in Architettura o magistrale/specialistica in Architettura. Costituirà inoltre titolo preferenziale quello di dottore di ricerca acquisito nel s.s.d. ICAR/12 Tecnologia dell'architettura, in associazione al possesso di titoli e pubblicazioni inerenti argomenti affini al programma di ricerca

Compenso
L'assegno di ricerca sarà dell'importo annuo di euro 19.367,00 comprensivo degli oneri previdenziali e assistenziali ed esente da prelievo fiscale a carico dell'assegnista.

AVVISO: [iuav.it]

pubblicato in data: