Conservazione del patrimonio architettonico del Comune di Cremona

Politecnico di Milano - Dipartimento DiAP

pubblicato il:

Scadenza: 7 aprile 2012

E' indetta una selezione pubblica per il conferimento di n.1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca a tempo determinato, per la durata di 12 mesi, presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione, nell'ambito del programma di ricerca denominato: "La manutenzione e l'uso. La gestione e la conservazione del patrimonio architettonico del Comune di Cremona attraverso strumenti conoscitivi innovativi alla scala della città".

Il docente proponente, responsabile del programma di ricerca, è il prof. Alberto Grimoldi.

Modalità di attuazione
Sarà sviluppato un programma di lavoro così articolato:

- Avviare un inventario del patrimonio architettonico cittadino a partire dal demanio comunale ed un modello di banca dati per singolo edificio, ("monografia") finalizzata alla redazione dei piani di manutenzione.
- Recepire strategie e metodi innovativi, utilizzando come parametro di verifica le scelte di gestione e d'uso, la valutazione preventiva delle condizioni ambientali, il comportamento energetico.
- Selezionare le informazioni significative per la manutenzione, pianificarne l'incremento e la diffusione insieme al sistema di archiviazione, ad altri soggetti pubblici e privati per promuovere una pratica più qualificata e una maggiore visibilità culturale e turistica della città e del territorio di Cremona.
- Verificare la compatibilità dell'uso attuale degli edifici e di possibili funzioni integrative, compresa la possibilità di visita per il pubblico.
- Progettare e avviare un intervento pilota di manutenzione come verifica di efficacia degli strumenti conoscitivi e di gestione predisposti.

Requisiti:
Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso del titolo di dottore di ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici e del diploma di laurea vecchio ordinamento/specialistica/magistrale/ in Architettura o titolo equipollente, purché corredato di un idoneo curriculum scientifico professionale che possa comprovare l'idoneità personale allo svolgimento di attività di ricerca.

L'importo dell'assegno, riferito alla durata contrattuale, corrisposto in acconti mensili posticipati, è di Euro 19.367,00 al lordo solo degli oneri a carico del contraente.

AVVISO: [polimi.it]