Spazio collettivo

Università Iuav di Venezia

Scadenza: 11 maggio 2012

E' indetta una selezione per il conferimento di n.1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca intitolata: "Spazio collettivo: migrazioni, diversità e pianificazione urbana", da svolgersi presso l'Area Ricerca , Sistema Bibliotecario e dei Laboratori dell'Università Iuav di Venezia.

Responsabile scientifico: prof. Marcello Balbo.

Descrizione della ricerca
L'incremento della popolazione straniera moltiplica la domanda e la produzione di spazi collettivi formali ed informali nella città. La domanda di sicurezza, spontanea o indotta, rimette in discussione l'utilizzo degli spazi pubblici, ponendo in primo piano il controllo del territorio e l'appropriazione esclusiva di tali spazi da parte degli ‘autoctoni' che rivendicano di averne più diritto degli ‘altri'. Gli usi che gli immigrati fanno degli spazi pubblici vengono letti come sinonimo di disordine e pericolo.

La ricerca si basa sull'ipotesi che, in città sempre più multiculturali le istanze d'uso di spazi collettivi da parte della popolazione immigrata siano gestite attraverso misure di tipo repressivo, una parte delle quali è costituita dalle regole dell'urbanistica. La ricerca si colloca nella linea del lavoro che la Cattedra Unesco SSIIM ha avviato da alcuni anni in collaborazione con organismi internazionali.

Profilo dell'assegnista
- Esperienza di ricerca su temi attinenti le migrazioni internazionali e le politiche urbane.
- Esperienza nell'elaborazione di progetti di ricerca da sottoporre a organismi di finanziamento internazionali.
- E' richiesta una buona conoscenza dell'inglese, parlato e scritto. La conoscenza del francese e/o dello spagnolo costituisce elemento aggiuntivo per la valutazione.

Titoli preferenziali
- Titolo di dottore di ricerca su temi attinenti temi relativi all'immigrazione internazionale e la gestione della città.
- Precedenti partecipazioni a programmi di ricerca internazionale.
- Esperienze di elaborazione di Progetti di ricerca UE.
- Un minimo di tre pubblicazioni di rilievo nazionale o internazionale attinenti questioni di gestione urbana.

Durata dell'assegno: 12 mesi. L'assegno di ricerca sarà dell'importo annuo di euro 19.367,00 comprensivo degli oneri previdenziali e assistenziali ed esente da prelievo fiscale a carico dell'assegnista.

AVVISO: [iuav.it]

pubblicato in data: