Sole, vento e mare. Energie rinnovabili e Paesaggio

Le energie rinnovabili per le isole minori e le aree marine protette italiane

consegna entro il 30 settembre 2013

L'Associazione Marevivo, il CITERA dell'Università di Roma La Sapienza, l'ENEA, il GSE, il Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee  e il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Segretariato Generale promuovono la terza edizione del concorso internazionale che intende generare idee e proposte progettuali su componenti e sistemi impiantistici mirati all'efficienza, al risparmio energetico e all'utilizzo delle fonti di energia rinnovabili applicati ad un contesto ambientale, paesaggistico nonché socio-culturale proprio delle isole minori italiane e delle aree marine protette in un'ottica di sviluppo sostenibile.

Il concorso mira ad incentivare la ricerca di soluzioni che riescano a contemperare l'utilizzo di componenti e/o sistemi impiantistici per la produzione di energia termica e/o elettrica dalle fonti rinnovabili - sole, vento, geotermia ad alta entalpia, biomasse, maree, correnti e moto ondoso - con il rispetto dell'ambiente, dei caratteri tipologici dell'architettura propri del luogo e del paesaggio delle isole minori e/o delle aree marine protette.

Il concorso, a carattere internazionale, è aperto a architetti, ingegneri, industrial designer, studi o gruppi professionali, società di progettazione o equivalenti nei diversi paesi di appartenenza.

Premi
I premi saranno attribuiti alle cinque tipologie di progetti, per ciascuna tipologia verrà assegnato:
- al 1° classificato 3000€ pubblicazione in catalogo
- al 2° classificato 1000€ pubblicazione in catalogo
- al 3° classificato attestato

» Bando | Scheda di iscrizione

+ info su www.marevivo.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: