Bella Fuori 3 - Croce del Biacco, Quartiere San Vitale

Valutazione e selezione di un progetto di riqualificazione urbanistica partecipata a costo contenuto in Bologna

pubblicato il:

candidature entro il 16 settembre 2013

La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, nell'ambito della sua finalità statutaria di sostegno allo sviluppo economico e sociale della comunità, si appresta ad avviare in collaborazione con l'Assessorato all'Urbanistica, Ambiente, Qualità Urbana e Città Storica, l'Urban Center Bologna e il Quartiere San Vitale, la terza edizione del Progetto Strategico "Bella Fuori", un concorso di progettazione in due fasi che riguarda interventi di urbanistica partecipata in zone periferiche della città.

Alla base del progetto vi è l'idea che il centro "storico" della città, pur restando il principale luogo di riferimento, debba collegarsi in un'ideale rete di differenti luoghi, che siano altrettanti centri di riferimento della cittadinanza. Con le precedenti edizioni, il progetto ha permesso di dotare la città di Bologna di due nuove centralità: la nuova Gorki a Corticella e la piazza Spadolini/il Giardino Bentivogli a San Donato.

La terza edizione del concorso invita i progettisti a confrontarsi con una nuova sfida, in linea con i richiami alla riduzione della spesa, all'approccio smart della "città- intelligente" e al concetto di eco-design e si concentra su una precisa zona del territorio comunale: un'area verde inutilizzata alla Croce del Biacco, nel quartiere di San Vitale, dove è prevista anche la realizzazione di una nuova scuola dell'infanzia.

Una commissione esaminatrice selezionerà entro l'estate tre studi qualificati che saranno chiamati a redigere, mediante momenti di confronto con la cittadinanza, altrettanti progetti preliminari per un intervento "a costo contenuto" ma ad alta qualità ambientale e sociale che riqualificherà lo spazio pubblico aperto e il sistema degli accessi, delle connessioni e dei collegamenti ciclo-pedonali.

La partecipazione è aperta a tutti gli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Ingegneri iscritti ai rispettivi Ordini professionali.

Il concorso, articolato in due fasi, è finalizzato alla scelta di un progettista a cui affidare l'incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva dell'intervento.

a) Prima fase La selezione avrà come oggetto la verifica e la scelta dei soggetti da ammettere alle seconda fase, in base alle rispettive esperienze e capacità professionali. La Fondazione del Monte selezionerà tre concorrenti.

b) Seconda fase I tre soggetti selezionati avranno l'obbligo di partecipare al Laboratorio. Sulla base degli esiti del Laboratorio, ogni concorrente elaborerà un progetto preliminare. Fra i tre progetti preliminari realizzati sarà selezionato il vincitore. Il vincitore redigerà il progetto definitivo ed esecutivo dell'intervento.

 Al fine di favorire la partecipazione alla selezione di giovani professionisti, tra i tre soggetti selezionati ve ne sarà almeno uno "under 40".

» Bando | Modulo di partecipazione

Urban Center www.urbancenterbologna.it 
Fondazione del Monte www.fondazionedelmonte.it