Conservare, Riqualificare, Ricostruire?

Politecnico di Milano - Dipartimento ABC

Scadenza: 5 agosto 2013

È indetta una selezione pubblica per il conferimento di n.1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca a tempo determinato, per la durata di 12 mesi, presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito, nell'ambito del programma di ricerca denominato: "Conservare, Riqualificare, Ricostruire?".

I docenti proponenti, responsabili del programma di ricerca, sono i proff. Enrico De Angelis, Gabriele Masera, Fulvio Re Cecconi e Lionella Scazzosi.

Attuazione del programma

Il progetto di ricerca ambisce a definire una metodologia praticabile per la valutazione del-le scelte di gestione di un patrimonio immobiliare, così da tenere sotto controllo (e minimizzare) i suoi impatti sull'ambiente e sui costi, insieme a quelli sul valore sociale e culturale dell'ambiente costruito di cui fa parte, per il suo intero ciclo di vita o, meglio, (in quanto il concetto stesso di "fine vita" è di difficile trasposizione dal prodotto dell'industria manifatturiera al patrimonio costruito) in termini dinamici, nel tempo. Tale metodologia è fondamentale per la pianificazione delle attività di gestione del patrimonio costruito e per scegliere, caso per caso, tra le possibili strategie di conservazione, riqualificazione o sostituzione degli elementi che lo compongono, sulla base della sostenibilità ambientale, economica e sociale, di tali strategie, nonché dell'impatto culturale, nel tempo.

Requisiti:
Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso del titolo di Dottore di ricerca e della Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria civile o in Ingegneria Edile o in Ingegneria Edile-Architettura, oppure della Laurea specialistica in Ingegneria civile (28/S) o in Architettura e Ingegneria edile (4/S) oppure della Laurea magistrale in Ingegneria civile (LM-23), Ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24), Ingegneria della sicurezza (LM-26), Architettura e Ingegneria Edile-Architettura (LM-04) o titoli equipollenti, purché corredato di un idoneo curriculum scientifico professionale che possa comprovare l'idoneità personale allo svolgimento di attività di ricerca.

L'importo dell'assegno, riferito alla durata contrattuale, corrisposto in acconti mensili posticipati, è di Euro 23.633,57 al lordo solo degli oneri a carico del contraente.

AVVISO: [polimi.it]

pubblicato in data: