Endogenesi | reazioni urbane dall'interno

idee di progettazione compartecipata

consegna entro il 20 giugno 2014

Laboratorio IAMM organizza un esperimento di libera progettazione compartecipata per la valorizzazione di alcuni spazi pubblici del borgo storico di Sant'Egidio Monte Albino (SA), comune italiano di 8.865 abitanti della provincia di Salerno, il cui territorio rientra parzialmente nel Parco regionale dei Monti Lattari, sulla sponda settentrionale dell'entroterra della Costiera Amalfitana. La cittadina nota anche come "Porta della Costa d' Amalfi", è la casa dove visse e morì Aniello Califano, autore della celebre canzone 'O surdato 'nnammurato.

L'obiettivo non è tanto quello di puntare a migliorare le qualità estetiche dei luoghi, già degnamente espresse, ma piuttosto apportare nel progetto di architettura elementi che possano configurare questi luoghi come capaci di raccogliere stimoli e funzioni diverse per i cittadini.

Le iscrizioni sono aperte a tutti:
studenti di architettura, giovani progettisti under 40, designers e/o artisti, semplici cittadini.

Raccolte le proposte progettuali sarà allestita una mostra in Settembre (data e luogo da stabilire) in cui saranno presenteranno i risultati alla cittadinanza e sarà aperta una votazione popolare in cui sarà data la possibilità ai cittadini di scegliere il progetto che più risponde alle loro esigenze. Ribadiamo che ENDOGENESI non è un concorso ma un libero confronto sullo stato dell'urbanistica attuale, una tavola rotonda tra progettisti e cittadini. Le proposte pervenuteci saranno protocollate e consegnate alla amministrazione e alla città.

L'iniziativa verrà presentata martedì 13 maggio 2014 alle ore 15,30 a Napoli in via Diodato Lioy 19 presso la Libreria di Architettura Clean

» Bando http://endogenesiproject.wordpress.com/2014/03/07/bando/

+ info su http://endogenesiproject.wordpress.com/

 

 

http://endogenesiproject.wordpress.com/2014/03/07/bando/

pubblicato in data: