il doppio Spazio dell'Architettura

concorso di fotografia e racconti/poesia

Il GiAS Associazione Giovani Architetti della Sardegna lancia un concorso di fotografia e racconti/poesia per raccontare attraverso immagini e versi il doppio spazio, quello potenziale e quello effettivo, delle architetture.

iscrizioni entro il 3 giugno 2015 | iscrizioni entro il 6 giugno 2015

concorsi di architettura

iscrizioni entro il 3 giugno 2015 | iscrizioni entro il 6 giugno 2015

Il GiAS Associazione Giovani Architetti della Sardegna lancia un concorso di fotografia e racconti/poesia per raccontare attraverso immagini e versi il doppio spazio, quello potenziale e quello effettivo, delle architetture.

Ogni progetto d'architettura inscrive delle intenzioni (spazio potenziale) che non sempre vengono accolte dai destinatari (spazio effettivo); tra questi due spazi esiste una dinamica per cui vanno a generarsi dei luoghi che generalmente risultano agiti, laddove i fruitori si rispecchiano e accolgono le intenzioni progettuali, o inagiti quando lo spazio potenziale non viene fatto proprio dagli utenti. L'analisi e la valutazione degli spazi architettonici passa necessariamente per i comportamenti assunti poi dai suoi destinatari.

il GiAS chiede ai partecipanti di produrre immagini, versi e racconti che illustrino il recepimento dei luoghi/non luoghi, delle identità più nascoste e dei percorsi ormai dimenticati del territorio.

L'iscrizione è gratuita, aperta a tutti gli architetti e studenti di architettura iscritti al GiAS (chi non è iscritto può farlo mandando una richiesta per mail all'Associazione), con età non superiore ai 45 anni.

» Bando

GiAS Associazione Giovani Architetti della Sardegna www.giasardegna.it

pubblicato in data: