Con DISsonanze

concorso fotografico

FriARC, gruppo giovani dell'Ordine degli architetti della provincia di Udine, bandisce un concorso fotografico. I partecipanti sono invitati a mettere in luce il rapporto tra manufatti e contesto in cui si collocano, evidenziandone criticità e valori.

proroga | consegna entro il 28 agosto 2015

concorsi di architettura

proroga | consegna entro il 28 agosto 2015

Il paesaggio e la città rappresentano la stratificazione nello spazio e nel tempo dell'agire umano, dettato non solo dalle esigenze funzionali, ma da un desiderio innato di appartenenza a un luogo. Parte da questa considerazione il concorso indetto da friARC, gruppo giovani dell'Ordine degli architetti della provincia di Udine.

Una competizione che mira a sollecitare l'osservazione del paesaggio con angolazioni diverse, ponendo attenzione agli edifici che, in base alla nostra sensibilità, giudichiamo appropriati e all'opposto inadeguati e incongrui rispetto all'ambiente in cui sono inseriti. Se la bellezza è figlia di una coerenza tra le parti, tra natura e artificio, non sarà difficile riconoscere le sue con-sonanze o dis-sonanze. Si sceglie la fotografia come mezzo espressivo, puntando sulla sua forza ed immediatezza.

Si intende promuovere la sensibilità di studenti, professionisti e amatori attraverso un concorso che metta in luce il rapporto tra manufatti e contesto in cui si collocano, evidenziandone criticità e valori.

La partecipazione al concorso è individuale ed in forma anonima, aperta a tutti e prevede una quota di iscrizione pari a 10,00 euro.

I lavori vincitori riceveranno in premio delle pubblicazioni. È previsto, inoltre, l'allestimento di una mostra presso la Galleria Tina Modotti (Udine) che sarà inaugurata a settembre 2015 nella quale saranno esposte tutte le foto premiate più alcune ritenute particolarmente meritevoli.

» Bando

+ info: friarc.com

pubblicato in data: