FuoriDalComune. Un concorso di idee per dare a Merate uno spazio di alto profilo evocativo

consegna entro l'11 ottobre 2016

Il Comune di Merate ha indetto un concorso di architettura per offrire alla città uno spazio in cui Memoria, Tradizione e Incontro suscitino moti di consapevolezza dei meriti, dei diritti e del decoro, attraverso il rispetto, l'emulazione e la trasmissione dei valori che hanno formato la nostra società civile.

Attraverso il disegno unitario dello spazio urbano che ruota attorno al palazzo municipale di Piazza degli Eroi, la proposta progettuale dovrà interpretare gli obiettivi, valorizzando l'ambito a partire dalla presenza degli elementi già ora evocativi, come il monumento ai Caduti della Grande Guerra, il Parco delle Rimembranze (Parco della Memoria) e la denominazione toponomastica della Piazza degli Eroi, che rappresentano la memoria del sacrificio di coloro che hanno dato la vita per la patria, la pace, l'unità, la fratellanza e la solidarietà fra le genti.

Possono partecipare

il concorso è aperto agli architetti e agli ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all'esercizio della professione alla data di pubblicazione del Concorso. I raggruppamenti temporanei, anche se non ancora formalmente costituiti, devono prevedere, quale progettista, la presenza di almeno un professionista laureato, abilitato all'esercizio della professione da meno di 5 (cinque) anni.

Premi

- al vincitore sarà attribuito il primo premio di euro 7.000,00;
- al secondo classificato sarà attribuito il secondo premio di euro 3.000,00;
- al terzo classificato sarà attribuito il terzo premio di euro 1.500,00.

Bando

Ulteriore documentazione

pubblicato in data: