Premio "Hassan Fathy" sulle buone pratiche. La problematica impiantistica nella conservazione e tutela del patrimonio storico

pubblicato il:

consegna entro il 16 gennaio 2017

Il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia  in collaborazione con l'Università di Roma "Sapienza", Università di Roma Tre, Università di Roma Tor Vergata, MiBACT_DGER ICCROM, ENEA, ACER, CNA, AICARR e ARCo, ha bandito il premio Hassan Fathy - La problematica impiantistica nella conservazione e tutela del patrimonio storico: aspetti architettonici, formativi, normativi e imprenditoriali

L'iniziativa è dedicata alla ricerca di buoni esempi d'inserimento degli impianti tecnologici nel patrimonio architettonico di interesse culturale che dimostrino di aver posto la massima attenzione a conservare o ad esaltare quei caratteri dell'edificio che ne motivino l'interesse culturale e pregio storico.

Scopo del Premio è sondare l'universo delle opere di restauro progettate, realizzate o in fase di realizzazione, rivolgendosi ai progettisti che abbiano elaborato scelte progettuali tali da rendere minimo l'impatto sull'edificio dei nuovi impianti e che abbiano cercato di integrare al progetto anche le caratteristiche di natura fisico-tecnica ed ambientale dell'edificio medesimo.

Il Premio si articolerà in due sezioni:

  • Progetti e interventi realizzati
  • Tesi accademiche

Possono partecipare gli architetti iscritti all'Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia e a dottori in Architettura e in Ingegneria Edile-Architettura in possesso del diploma di laurea magistrale, dottori in Architettura in possesso del diploma di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio e dottori di ricerca delle Facoltà e dei Dipartimenti di Architettura e Ingegneria delle Università di Roma La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre. Dottorandi e specializzandi iscritti alla Facoltà di Architettura o di Ingegneria Edile-Architettura delle Università di Roma: La Sapienza, Roma Tor Vergata e Roma Tre.

La consegna degli elaborati, come specificato nel bando, dovrà pervenire entro il 16 gennaio 2017.
I risultati verranno pubblicati il 31 gennaio 2017.

PREMI

La Giuria assegnerà, nell'ambito delle due sezioni, un primo premio e potrà anche assegnare alcune Menzioni a proposte ritenute particolarmente significative.

Progetti ed interventi realizzati
1° Premio
Iscrizione gratuita a 5 corsi di formazione obbligatoria a scelta del vincitore tra quelli a pagamento organizzati dall'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia. Il premio potrà essere suddiviso anche tra i componenti del gruppo.

Menzione
Iscrizione gratuita, a scelta del vincitore, ad un corso tra quelli organizzati dal MIBACT attivati nei 9 mesi successivi la proclamazione.

Tesi accademiche
1° Premio
̵ Iscrizione gratuita al Master in Lighting Design, MLD, edizione del Master 2017 organizzato dalla facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Roma "Sapienza"
 ̵ Iscrizione gratuita al Master internazionale di II livello in Restauro architettonico e cultura del patrimonio 2016-2017, XIV edizione organizzato dal Dipartimento di Architettura - Università degli Studi Roma Tre

Menzione
Iscrizione per 2 anni presso l'Associazione per il Recupero del Costruito ARCo

Regolamento