Concorso Lupi di Toscana. Recupero dell'area dell'ex caserma Lupi con l'housing sociale

concorso internazionale di idee

Il Comune di Firenze ha bandito un concorso internazionale di idee per individuare la soluzione progettuale più appropriata per la rigenerazione urbanistica e la valorizzazione della parte di territorio intorno alla ex caserma Lupi di Toscana.

consegna 1a fase entro il 14 dicembre 2016

concorsi di architettura

consegna 1a fase entro il 14 dicembre 2016

Il Comune di Firenze ha bandito un concorso internazionale di idee per individuare la soluzione progettuale più appropriata per la rigenerazione urbanistica e la valorizzazione della parte di territorio intorno alla ex caserma Lupi di Toscana.

L'area interessata dal concorso di idee è situata nel quadrante sud - ovest della città di Firenze confinante con il Comune di Scandicci. Nello specifico l'area circoscritta fra viale Pietro Nenni, Stradone dell'Ospedale, via S. Giusto, via di Scandicci, via del Ronco Corto, è interessata dalla presenza della ex caserma Lupi di Toscana, ormai abbandonata da tempo e in stato di avanzato degrado.

Gli obiettivi dell'Amministrazione comunale sono:

  • garantire un adeguato mix funzionale tenendo presente che la trasformazione della SUL della ex caserma Lupi di Toscana deve prevedere una quota prevalente di housing sociale;
  • sviluppare un insediamento ad alta efficienza energetica che sperimenti nuove formule dell'abitare "smart".

Il livello progettuale delle idee proposte sarà di progettazione urbanistica (master plan), di livello inferiore rispetto a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica così come definito dall'art. 23 del D Lgs 50/2016. La proposta progettuale vincitrice costituirà riferimento per la definizione della previsione del Regolamento Urbanistico.

L'idea progettuale potrà prevedere la demolizione con ricostruzione dei manufatti esistenti ad eccezione della Palazzina Comando notificata come bene culturale ai sensi del DLgs 42/2004 e pertanto soggetta a restauro. Il masterplan deve prevedere, sulla ba se di quanto contenuto nel RU, una percentuale di SUL a destinazione residenziale pari almeno al 60% (con una quota prevalente di housing sociale), il restante 40% dovrà essere destinato ad altre destinazioni d'uso, garantendo un adeguato mix funzionale.

Procedura del concorso

Il concorso internazionale di idee, sotto soglia comunitaria, si svolge con procedura aperta, ai sensi dell'art. 60 del DLgs 50/2016, preceduta da preselezione di tipo aperto. Preselezione e selezione, entrambe in forma anonima, sono finalizzate a individuare la migliore proposta progettuale.

  • la preselezione consiste nella presentazione di un'idea progettuale sullo sviluppo dell'area di intervento ed è finalizzata a individuare 8 concorrenti da ammettere alla successiva selezione
  • la selezione consiste nella presentazione di un progetto urbanistico (masterplan) da parte degli 8 concorrenti selezionati ed è finalizzata a individuare la migliore proposta progettuale.

PREMI

Per la partecipazione alla PRESELEZIONE del concorso NON è riconosciuto alcun compenso.
Agli 8 concorrenti selezionati, che presenteranno la documentazione richiesta e ritenuta congrua ed idonea dalla Giuria, verranno riconosciuti i seguenti premi:

  • progetto vincitore € 50.000
  • progetti selezionati € 20.000

Sito ufficiale del concorso di idee http://concorsolupiditoscana.comune.fi.it/

 

pubblicato in data: