Riqualificazione urbana del centro cittadino di Acerno

concorso di idee

consegna entro il 27 febbraio 2017

Il Comune di Acerno (SA) ha bandito un concorso di idee per individuare la soluzione progettuale più idonea per la riqualificazione urbana dell'area del centro cittadino che partendo da Piazza Belcrado si estende in direzione sud‐est ricomprendendo Piazza D'Aste, Via Duomo, Piazza Freda, l'incrocio tra Via Roma e Via Duomo, l'intera estensione della Villa Comunale sino al Centro Parrocchiale e via Dott. Giuseppe Cuozzo sino a tutta l'area del Belvedere Tusciano.

L'Amministrazione Comunale ha necessità di migliorare la qualità architettonica del centro urbano e delle aree limitrofe individuando una soluzione progettuale che approfondisca e sviluppi adeguatamente sia la qualità architettonica dell'intervento sia il tema dell'integrazione, contribuendo a rafforzare l'area urbana del suo ruolo funzionale e di centralità strategica.

Le proposte ideative dovranno:

  • a) realizzare un unicum che, senza soluzioni di continuità, ridisegni in termini di parcheggi, percorsi pedonali, verde pubblico attrezzato ed arredo urbano, tutta l'area del centro cittadino;
  • b) salvaguardare, valorizzandone la presenza, sia il monumento ai Caduti di Guerra che il secolare Cedro del Libano all'ingresso della Villa Comunale;
  • c) realizzare, nell'ambito della Villa Comunale, nuovi servizi igienici pubblici e la delocalizzazione dell'esistente cabina di trasformazione ENEL;
  • d) contemplare un adeguato sistema di pubblica illuminazione, sia sotto il profilo stilistico che illuminotecnico, flessibile ed efficiente dal punto di vista energetico da utilizzarsi anche come supporto per installazioni di apparecchiature di videosorveglianza e di hot spot per l'accesso alla rete Wi‐Fi pubblica;
  • e) privilegiare l'impiego di materiali naturali ed ecosostenibili;
  • f) integrare nell'area della Villa Comunale piccoli spazi destinati ad attività ludiche per i bambini;
  • g) razionalizzare il sistema di parcheggio pubblico integrandolo con nuovi spazi attrezzati al servizio delle attività sia commerciali e terziarie che residenziali;
  • h) prevedere la completa fruibilità di tutti gli spazi e servizi pubblici dell'area anche da chi ha delle disabilità;

Premi

- al primo classificato un premio di € 5.000,
- al secondo classificato un premio di € 2.000,
- al terzo classificato un premio di € 1.000

Bando

Documentazione del concorso sul sito del Comune di Acerno

pubblicato in data: