Un'idea, una città. Progettisti chiamati a definire nuove esperienze di spazio pubblico a San Giovanni Valdarno

concorso di idee

Il Comune di San Giovanni Valdarno (AR), il Museo delle Terre Nuove e Casa Masaccio Arte Contemporanea bandiscono un concorso per la definizione di una micro-strategia tesa a ridefinire la relazione tra il museo e la città.

iscrizione e consegna entro il 28 febbraio 2017

concorsi di architettura

iscrizione e consegna entro il 28 febbraio 2017

Il Comune di San Giovanni Valdarno (AR), il Museo delle Terre Nuove, ospitato all'interno del Palazzo d'Arnolfo a San Giovanni Valdarno, e Casa Masaccio Arte Contemporanea, in collaborazione con Image, bandiscono un concorso per la definizione di una micro-strategia tesa a ridefinire la relazione tra il museo e la città.

I progettisti sono invitati a presentare soluzioni in grado di definire nuove esperienze di spazio pubblico che coinvolgano il porticato dello storico Palazzo d'Arnolfo con l'obiettivo di trarre dai temi-chiave della narrazione museale proposta dal Museo delle Terre Nuove, dedicata alle città di fondazione, per proporre nuove forme di interazione e di riflessione sociale sui temi dello spazio pubblico, dell'arte e dell'ambiente.

Il tessuto urbano di San Giovanni Valdarno è fatto di chiassi e piccoli spazi pubblici, oggi spesso non utilizzati. Spazi da riscoprire e da reinventare per definire nuove funzioni ordinarie e quotidiane all'interno di una città aperta, permeabile, porosa, ricca di umanità e di un patrimonio culturale condiviso. In una prospettiva più ampia l'iniziativa intende inoltre promuovere quindi, a partire dalla soluzione che coinvolgerà il porticato del Palazzo d'Arnolfo, l'emergere di strategie e di soluzioni progettuali per ulteriori interventi interstiziali attraverso i quali incentivare l'emergere di nuovi spazi pubblici nel tessuto urbano di San Giovanni Valdarno.

La partecipazione al concorso è aperta a neolaureati in architettura, architetti professionisti, artisti che operano nel campo dello spazio pubblico, senza vincoli di provenienza o di età. I progettisti potranno partecipare singolarmente o riuniti in team.

Premi

I vincitori, che saranno annunciati il 6 marzo, oltre a ricevere un premio in denaro di 1000 euro, saranno invitati a partecipare a una residenza di una settimana a San Giovanni Valdarno, in occasione della quale potranno sviluppare relazioni e incontri tesi alla successiva realizzazione del progetto.

Giuria

La giuria del concorso è composta da Maurizio Viligiardi, Sindaco di San Giovanni Valdarno; Giammario Pascucci, assessore all'urbanistica del Comune; Valentina Zucchi, direttrice del Museo delle Terre Nuove; Fausto Forte, direttore di Casa Masaccio Arte Contemporanea e dai seguenti esperti:

- Pippo Ciorra, senior curator per l'architettura al MAXXI di Roma;
- Richard Ingersoll, storico dell'architettura e docente alla Syracuse University di Firenze;
- Camilla Perrone, docente di Politiche urbane all'Università di Firenze;
- Gianni Pettena, architetto e artista;
- Gianpiero Venturini, architetto, fondatore di Itinerant Office e curatore del Festival New Generations.

Bando

Ulteriori informazioni sul concorso sono disponibili sul sito del Museo delle Terre Nuove www.museoterrenuove.it e sulla pagina Facebook www.facebook.com/museoterrenuove

pubblicato in data: