Treviso City Branding. Un concorso per trovare l'anima di Treviso

concorso di grafica

Il Comune di Treviso, con la partnership di Cassa di Risparmio del Veneto, ha lanciato un concorso di idee per la realizzazione del brand, la progettazione grafica del marchio/logotipo e del relativo payoff per la promozione della Città.

consegna entro il 27 febbraio 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 27 febbraio 2017

Il Comune di Treviso, con la partnership di Cassa di Risparmio del Veneto, ha lanciato un concorso di idee per la realizzazione del brand, la progettazione grafica del marchio/logotipo e del relativo payoff per la promozione della Città di Treviso.

Tutte le proposte progettuali dovranno osservare i seguenti requisiti

  • prevedere un grado di versatilità e di flessibilità affinché il marchio / logotipo e il payoff possano essere facilmente declinati per quelle applicazioni utili alla promozione del brand Treviso; 
  • essere adatto a qualunque media utilizzato, nelle due come nelle tre dimensioni
  • essere distintivo, originale e riconoscibile e quindi registrabile;
  • essere riproducibile mantenendo la sua .efficacia in qualsiasi dimensione, dal molto grande (p.e. striscioni, pubblicità esterna extralarge, fiancate di autobus), al molto piccolo (p.e. biglietti da visita, web); rispondere efficacemente ai valori e ai criteri strategici indicati nel brief di progetto.

Criteri di valutazione

  • Originalità (capacità di essere esclusivo e concorrenziale, senza generare confusioni e sovrapposizioni con altri marchi):  massimo 20 punti;
  • Memorabilità (capacità di essere memorizzato sia per struttura che per potere evocativo): incidenza massima 20 punti;
  • Coerenza (coerenza della proposta con il tema del concorso): massimo 10 punti;
  • Adeguatezza (capacità di rappresentare l'ambito territoriale): massimo 10 punti;
  • Semplicità (capacità di raggiungere in modo diretto ed efficace gli interlocutori): massimo 10 punti;
  • Riconoscibilità (capacità di distinguersi ed essere immediatamente recepibile per ciò che rappresenta): massimo 10 punti;
  • Attenzionalità (capacità di attirare l'attenzione anche in contesti dispersivi e caotici, ad esempio m presenza di diversi segnali e altri marchi): massimo 10 punti;
  • Duttilità (capacità di adeguamento, senza perdere le caratteristiche di riconoscibilità, a situazioni cromatiche e dimensionali diverse e agli strumenti e ai supporti sia cartacei che elettronici sui quali potrà comparire): massimo 10 punti

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani, i cittadini della UE e gli stranieri regolarmente residenti in Italia. La partecipazione può avvenire sia in forma singola sia mediante riunione in gruppi (per i quali sarà obbligo indicare un capogruppo).

Premio

Al vincitore del concorso sarà corrisposto un premio in denaro di 8.000,00 euro lordi, comprensivi di tutti gli oneri (contributi integrativi casse di previdenza, iva, inps, etc.).

Bando e allegati sul sito web del Comune di Treviso

pubblicato in data: