Manduria vuole ricordare le vittime della Shoah con un monumento dedicato a Elisa Springer

concorso di idee

Il Comune di Manduria (TA) lancia un concorso per la realizzazione di un monumento dedicato a Elisa Springer, superstite dei campi di sterminio nazisti, che avrà l'obiettivo di tenere viva la memoria di tutte le vittime della Shoah. Il tema a cui dovrà ispirarsi l'opera sarà "Il silenzio dei vivi".

consegna entro il 10 aprile 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 10 aprile 2017

Il Comune di Manduria, in provincia di Taranto, lancia un concorso per la realizzazione di un monumento dedicato a Elisa Springer, superstite dei campi di sterminio nazisti, che avrà l'obiettivo di tenere viva la memoria di tutte le vittime della Shoah. Il tema a cui dovrà ispirarsi l'opera sarà "Il silenzio dei vivi". 

Il monumento occuperà la piazza che porta il nome della donna a cui è dedicato, Elisa Springer, appunto, o un altro spazio pubblico che potrà essere individuato dai partecipanti stessi, chiamati a specificarne la motivazione. 

L'opera potrà essere realizzata con qualsiasi tecnica o materiale, purchè non sia di natura effimera e non superi il budget stabilito per la sua creazione.

Partecipazione

Al concorso potranno partecipare i cittadini italiani e stranieri maggiorenni, singolarmente o in gruppi di lavoro. 

Le proposte, da presentare in forma anonima, dovranno essere inviate al Comune di Manduria, all'indirizzo specificato nel bando, entro il 10 aprile 2017.

Premio

L'Amministrazione Comunale riconoscerà un premio forfettario, comprensivo delle spese sostenute, pari a 1.500 Euro al vincitore del concorso.  

Avviso | Bando

Per maggiori informazioni visitare www.comune.manduria.ta.it oppure scrivere a anna.pepe@comune.manduria.ta.it.

pubblicato in data: