Ferrara. Ampliamento Galleria d'Arte Moderna di Palazzo dei Diamanti

concorso di progettazione

Il Comune di Ferrara ha bandito un concorso di progettazione in due gradi per la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, relativamente all'ampliamento Galleria d'Arte Moderna di Palazzo dei Diamanti.

consegna 1a fase entro il 3 maggio 2017

concorsi di architettura

consegna 1a fase entro il 3 maggio 2017

Il Comune di Ferrara ha bandito un concorso di progettazione per la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, relativamente all'ampliamento e e miglioramento di spazi e servizi della Galleria d'Arte Moderna di Palazzo dei Diamanti. Il costo netto di costruzione è stimato in Euro 2.515.000,00 al netto dell'I.V.A. (oltre 100.000 Euro di arredi/forniture da progettare), comprensivo degli oneri della sicurezza.

Obiettivi: percorso, nuove funzioni e nuovi servizi

il progetto dovrà garantire la circolarità del percorso di visita da parte del pubblico e il facile raggiungimento da parte dei visitatori di aree da destinare ai servizi nuovi (i servizi igienici, la caffetteria, un nuovo bookshop, nuovo magazzino, una sala video, un'aula da destinare alla didattica) o già esistenti, ma da migliorare. Anche le aree verdi ed i cortili interni dovranno essere riqualificati per diventare parte integrante del percorso museale, valorizzando la peculiarità di questo complesso edilizio, caratterizzato dall'alternanza tra pieni e vuoti, tra "il fuori e il dentro".

Il concorso è articolato in due gradi: nella prima fase, i concorrenti dovranno presentare un'idea di progetto da elaborare in coerenza ai contenuti di cui alle Linee Guida, che permetta alla commissione giudicatrice di riconoscere il concetto architettonico del partecipante. La prima fase si svolgerà in forma anonima e l'anonimato sarà garantito mediante l'utilizzo di codici di identificazione, mentre la seconda Fase sarà svolta in forma palese e si svolgerà tra 10 concorrenti individuati attraverso la valutazione delle idee progettuali presentate nella prima fase e selezionate senza formazione di graduatorie di merito e assegnazione di premi.

È previsto un sopralluogo obbligatorio sulle aree e sugli immobili interessati alla gara, che avverrà nei giorni 22 e 23 marzo 2017.

Compensi e Rimborsi

Il vincitore del concorso sarà incaricato della progettazione di fattibilità tecnico-economica, della progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase definitiva ed esecutiva, ai sensi del D. Lgs. n. 81/2208, previo esito positivo della verifica del possesso dei requisiti di ordine generale e tecnico-professionali. È previsto un compenso complessivo di 311.202,75 euro. Il secondo e terzo classificato, a titolo di rimborso spese, riceveranno rispettivamente 3000,00 e 2000,00 Euro.

Bando e documentazione sul sito del Comune di Ferrara

 

 

pubblicato in data: