(Ri)APE - (Ri)Abitare per l'EcoBorgo Campidoglio: una call per comunicare l'idea di abitare a Torino

consegna entro il 3 maggio 3017

Nella cornice del Festival di Architettura in Città, Torino 24 - 27 maggio 2017, che quest'anno si interroga sul tema dell'abitare e della sua relazione con la città, lo studio di architettura di Francesco Adorno invita architetti, designer e artisti a presentare una personale proposta per "fare casa" attraverso progetti di occupazione/ installazione temporanea da inserire nel quartiere di Campidoglio a Torino.

Il progetto temporaneo consentirà di riattivare alcuni spazi e di provare a testare su di essi alcuni scenari con la possibilità di osservarne le ricadute e le risposte a livello collettivo. Il quartiere Campidoglio sarà dunque, durante i giorni del Festival un laboratorio aperto e sperimentale di incontro tra professionisti e cittadini, nonché un contenitore di idee e un luogo di scambio e confronto. 

Il quartiere Campidoglio si presenta come un piccolo borgo all'interno della città, con isolati a corte chiusa e case basse di due o tre piani fuori terra insieme a condomini più alti e recenti; le vie sono strette, pavimentate in ciottoli e lastre di pietra tra le quali si insinua un verde manto erboso. Borgo Campidoglio è una realtà dinamica in via di trasformazione: i 5000 abitanti del quartiere possono contare su una fitta rete di associazioni, esercizi commerciali, botteghe di artigiani e professionisti in crescita. Il quartiere inoltre presenta una serie di locali liberi e in attesa di essere riutilizzati, rioccupati e ripensati

Il progetto di allestimento/occupazione temporanea potrà occupare uno degli spazi disponibili al piano terra e/o cortile interno. Tutti i locali presentano ingresso su strada e affaccio su cortile interno. 

Per partecipare inviare tramite email, entro il 3 maggio 2017, la proposta progettuale (massimo due tavole A4 o un A3), una relazione e visualizzazioni disegni, schizzi, diagramma, collage, modelli, foto, video...

Call Fare Casa (Ri)APE

pagina Facebook: www.facebook.com/RiAPE17/

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: