L'Unione Industriale si veste di nuovo attraverso un percorso di restyling e di interior design

concorso internazionale di idee

pubblicato il:

consegna entro l'8 settembre 2017

Il complesso architettonico sede dell'Unione Industriale di Torino è oggetto di rinnovamento e valorizzazione attraverso il concorso di idee bandito dall'Unione Industriale con il sostegno dell'Ordine degli Architetti di Torino.

Il concorso, aperto agli architetti e agli ingegneri, è articolato in un unico grado in forma anonima, e mira a individuare idee capaci di interpretare e rinnovare il ruolo di rappresentanza svolto dall'associazione imprenditoriale in favore degli interessi delle imprese e dell'affermazione di un sistema economico moderno, innovativo, internazionalizzato e rivolto al futuro.

Gli interventi riguarderanno la rivisitazione degli interni degli edifici del 1961, la caratterizzazione degli ingressi e dei percorsi relativi alle diverse funzioni che il complesso ospita (sede dell'Unione Industriale, Centro Congressi, Circolo Soci), la progettazione di una nuova struttura esterna per occasioni conviviali collocata fra la palazzina storica ed il suo giardino interno.

I contributi dovranno essere rivolti a rinnovare l'immagine dell'Unione Industriale attraverso una comunicazione grafica e multimediale, informativa ed orientativa ed un'illuminazione funzionale all'interno e scenografica sull'esterno. Tutte le scelte dovranno prestare attenzione alle questioni energetiche ed alla qualità del benessere ambientale, con materiali e tecnologie sia tradizionali sia innovative, ma nel rispetto dei valori connotativi del complesso.

Tra gli elaborati grafici richiesti:

  • rivisitazione degli interni della sede dell'Unione Industriale: intervento di interior design, soluzione di arredo mobile. Illuminazione, comunicazione grafica e multimediale
  • rivisitazione dei tre ingressi: caratterizzazione degli ingressi, comunicazione grafica e multimediale
  • illuminazione scenografica del complesso all'esterno: studio dell'illuminazione artificiale
  • nuova struttura esterna (rimovibile)
  • sale per la ristorazione: intervento di interior design

Giuria

  • dott. Dario Gallina - Presidente Unione Industriale
  • arch. Massimo Giuntoli - Presidente Ordine Architetti Torino
  • ing. Paolo Pininfarina - Presidente di Pininfarina S.p.A
  • Dott.ssa Carolyn Christov-Bakargiev - Direttore GAM
  • arch. Giorgio De Ferrari - Professore di Disegno Industriale presso il Politecnico di Torino
  • ing. Davide Baiardi - Unione Industriale
  • arch. Antonino Scordo - Unione Industriale

Premi

- il vincitore del concorso riceverà un premio di 5.000,00 euro
- al concorrente secondo classificato è riconosciuto un premio di 3.000,00 euro
- al concorrente terzo classificato è riconosciuto un premio di 2.000,00 euro

Bando

Ulteriore documentazione sulla piattaforma concorrimi www.concorsounioneindustrialetorino.concorrimi.it