Moleskine e Vintage celebrano Bruce Chatwin con un concorso internazionale del racconto di viaggio

A 30 anni dall'uscita del libro "Le vie dei canti", la casa editrice Vintage in collaborazione con Moleskine pubblicano un'edizione limitata del libro e lanciano un concorso internazionale sul tema della scrittura di viaggio. Massima libertà espressiva per rappresentare, nel modo più originale possibile, il significato del viaggio nel 2017.

consegna entro il 7 settembre 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 7 settembre 2017

A 30 anni dall'uscita del libro "Le vie dei canti" di Bruce Chatwin, la casa editrice Vintage in collaborazione con Moleskine pubblicano un'edizione limitata del libro e lanciano un concorso internazionale sul tema della scrittura di viaggio. Massima libertà espressiva per rappresentare, nel modo più originale possibile, il significato del viaggio nel 2017.

Non stupisce la collaborazione della storica casa editrice Vintage con Moleskine; l'immancabile taccuino nero, onnipresente nelle borse di tutti gli architetti, deve infatti il suo nome proprio al libro di Chatwin.
Tra le pagine di questo racconto di viaggio, il protagonista descrive il suo fedele compagno, chiamandolo moleskine, letteralmente pelle di talpa, e narra la sua disperazione quando nel 1986 l'azienda di Tours che fabbricava questi taccuini chiuse. 
Sarà una piccola società milanese, la Modo&Modo Spa che nel 1997 rimette in produzione questo oggetto, disegnandolo fedelmente secondo le descrizioni di Chatwin, è così che il piccolo rettangolo nero che ha accompagnato i viaggi e le riflessioni di Oscar Wilde, Vincent van Gogh, Pablo Picasso, Ernest Hemingway e Henri Matisse arriva fino a noi, fedelmente riprodotto, ancora in grado di trasmettere quella sensazione di intima creatività che tutti cercano come compagno di viaggio.

La nuova edizione limitata del libro di Chatwin sarà un volume a forma di taccuino Moleskine large a tiratura limitata (2'000 copie) abbinato ad un taccuino bianco ancora da scrivere. 

Chatwin Project. A travel writing competition

Il concorso internazionale

Contemporaneamente a questa iniziativa è stato lanciato un concorso internazionale, l'obiettivo è quello di incoraggiare i nomadi di oggi a trovare nuove forme di comunicazione possibili per i loro viaggi. Per questo, massima libertà di espressione: 1.500 parole su un'esperienza di viaggio, con testo scritto a mano o in forma digitale, enunciato a voce e registrato in video o audio ed eventualmente accompagnato da immagini, potrà essere anche una serie Instagram, un video YouTube o una serie di post su un blog. La giuria premierà i racconti che in modo più originale esprimeranno il significato del viaggio nel 2017, guardando al futuro ma sulle orme di Chatwin.

Giuria

  • Nicholas Shakespeare (autore della casa editrice Vintage e biografo di Bruce Chatwin)
  • Rosa Park (editor del magazine dedicato ai viaggi CEREAL)
  • Charlotte Knight (senior editor di Vintage Classics)
  • Maria Sebregondi (co-fondatrice della marca Moleskine)
  • Alessandro Timpanaro (fotografo di viaggio, fondatore di Collater.al)

Premio

L'opera del vincitore verrà pubblicata su readcereal.com e mostrata sui canali ufficiali dei promotori del concorso. Il vincitore riceverà in premio un kit da viaggio Bruce Chatwin comprendente: una raccolta dei racconti di Chatwin editi da Vintage (di un valore pari a circa £84) e accessori di scrittura di viaggio Moleskine (di un valore pari a circa £650).

Modalità d'iscrizione

Completa questo form e invialo con il tuo lavoro a chatwinproject@penguinrandomhouse.co.uk
Il lavoro dev'essere in lingua inglese.

Per maggiori informazioni visita il sito www.chatwinproject.co.uk

pubblicato in data: