Premio Bruno Zevi per un saggio storico-critico - 11esima edizione

Candidature entro il 31 ottobre 2017

La Fondazione Bruno Zevi ha pubblicato il regolamento della nuova edizione del concorso internazionale per l'assegnazione di un premio per un saggio storico-critico che analizzi con originalità un'opera, una tematica architettonica, o un architetto del presente o del passato. Il saggio non deve essere stato già pubblicato in Italia.

Il premio ha lo scopo di sviluppare e diffondere l'insegnamento di Bruno Zevi e del suo metodo di indagine critica e storica, e si articola in cinque sezioni,
- lo spazio protagonista dell'architettura;
- le matrici antiche del linguaggio moderno;
- la storia come metodologia del fare architettonico;
- il linguaggio moderno dell'architettura;
- paesaggistica e linguaggio grado zero dell'architettura.

Il vincitore vedrà pubblicato il suo lavoro nelle edizioni della Fondazione Bruno Zevi e sarà invitato a tenere una conferenza a Roma in occasione della premiazione.

La Commissione giudicatrice

Francesco Ceccarelli, Zvi Hecker, Alicia Imperiale, Piero Ostilio Rossi, Mary Norman Woods.

Bando e domanda di iscrizione sul sito www.fondazionebrunozevi.it

pubblicato in data: