La cena dei musei. Una Sunday Soup italiana per sostenere 5 creativi e i loro progetti

Candidatura entro il 3 dicembre 2017

Un esempio di ‘food raising' italiano al Museo della vite e del vino I Lecci. Cinque progettisti saranno selezionati per presentare un progetto artistico riguardante il territorio dell'Empolese Valdelsa durante "una cena al museo". Il vincitore, scelto durante la serata dalla giuria formata dai commensali si aggiudica l'incasso della cena. 

In un periodo in cui l'arte non può più contare su un mecenate pubblico, nasce negli Stati Uniti un sistema di fundraising alternativo, un microfinanziamento attraverso il cibo, chiamato Sunday Soup, si tratta di un modello di base per il sostegno di progetti creativi di piccole e medie dimensioni attraverso un pasto in gruppo. L'iniziativa sta cominciando a prendere piede in tutto il mondo e ad avere successo anche in Italia.

Il Museo della vite e del vino I Lecci a Montespertoli (FI) lancia una call a progetti per organizzare la sua Cena dei musei sulla base degli americani Sunday Soup. Il museo selezionerà cinque proposte che saranno esposte durante la serata di venerdì 15 dicembre ad un pubblico di commensali, il progetto più votato si aggiudica l'incasso della cena (al netto delle spese di organizzazione). Unico obbligo del vincitore sarà quello di rendicontare ai soggetti organizzatori della cena l'uso delle risorse raccolte.

I progetti dovranno mettere al centro l'arte e l'innovazione culturale e sociale, avendo come protagonista il territorio  dell'Empolese Valdelsa e la sua comunità. Potrà trattarsi un un laboratorio, uno strumento reale o virtuale, un'installazione, un manufatto o una ‘trovata'. Le idee dovranno essere però concretamente realizzabili, sarà infatti richiesto di spiegare come verrà utilizzata la somma a disposizione (per questa edizione è ipotizzabile un premio di circa 800 euro). 

Le proposte verranno valutate preventivamente da una commissione sulla base dell'innovazione, l'originalità e la fattibilità.
A parità di punteggio viene data preferenza a proposte elaborate da under 35 (o ai progettisti più giovani).

Un modo originale e divertente per conoscersi e farsi conoscere, fare rete, e passare una giornata diversa, in cui la cultura del cibo si fonde con l'arte.

La cena dei musei

Montespertoli (FI), presso il Museo della vite e del vino I Lecci 
venerdì 15 dicembre 2017 | ore 19.00
Durante l'evento i progettisti selezionati racconteranno ai commensali/giuria la loro idea creativa nella sala conferenze del Museo; a seguire la cena, la festa, il voto e la proclamazione del vincitore.

Candidatura progettista

Inviare a direzione@museiempolesevaldelsa.it  un abstract della vostra idea di circa 500 parole, corredato da foto o altro materiale che riterrete utile a illustrarla, che contenga una breve descrizione di: chi siete; il vostro progetto; come intendete impiegare praticamente la somma a disposizione per realizzarlo.

Candidatura giuria

Scrivere a giada.cerri@museiempolesevaldelsa.it o telefonando al 339 3494536 entro l'11 dicembre 2017 (salvo esaurimento posti). Il costo è di 30,00 euro a persona.

Locandina

Per maggiori informazioni:
Giada Cerri - giada.cerri@museiempolesevaldelsa.it
+39 0571 917552 
www.museiempolesevaldelsa.it/la-cena-dei-musei

pubblicato in data: