Un polo polifunzionale per l'alta formazione del corpo forestale a Nuoro

concorso di progettazione

Proroga | consegna entro il 6 giugno 2018

Il Comune di Nuoro ha bandito un concorso di progettazione per la realizzazione di un polo polifunzionale destinato principalmente all'alta formazione del corpo forestale e di vigilanza ambientale a Nuoro.

Ai partecipanti è richiesta la presentazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo all'intervento per la realizzazione della scuola di formazione del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, con annessa stazione forestale da realizzarsi a Nuoro in località Su Pinu.

La Scuola costituirà il centro regionale per la didattica, la sperimentazione operativa e la pratica nelle materie di competenza del Corpo forestale e di vigilanza ambientale. Essa dovrà rappresentare il polo di riferimento per la costituzione di un centro di élite per la formazione e l'aggiornamento continuo sul problema degli incendi boschivi in ambiente mediterraneo, aperto a Enti e Istituzioni regionali, nazionali e internazionali.

Rappresenterà inoltre il luogo di interazione col mondo della ricerca, dell'università e col territorio nel quale le conoscenze e le esperienze del Corpo, depositario di funzioni specialistiche, ampie e interdisciplinari e in larga parte esclusive (es. incendi, foreste, etc.) finalizzate alla prevenzione di fattori di degrado e alla sostenibilità, sono messe a disposizione, condivise e arricchite con contatti e collaborazioni con partner e stakeholder.

Premi

- Il vincitore del concorso riceverà un importo omnicomprensivo di 100.000,00 euro
- al 2° classificato 20.000,00 euro
- al 3° classificato 15.000,00 euro
- al 4° classificato 10.000,00 euro
- al 5° classificato 5.000,00 euro

Bando

Documentazione sul sito del Comune di Nuoro

aggiornamento 4.5.2018
Il Comune di Nuoro ha disposto la proroga dei termini di presentazione dell'offerta. Termine per il ricevimento dei progetti e delle domande di partecipazione: 06.06.2018 ora 12/00 invece del 07.05.2018. Modalità di apertura delle offerte: 12.06.2018 invece del 14.05.2018.  Richiesta chiarimenti: entro il 23.05.2018 invece del 23.04.2018, esclusivamente mediante pec. Richiesta di sopralluoghi: entro il 23.05.2018 esclusivamente mediante pec

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: