Federal Building Torino. La Caserma Amione si trasforma nella Cittadella della Pubblica Amministrazione della città

concorso di architettura

Consegna 1a fase entro il 3 agosto 2018

Lo avevamo annunciato ad aprile il concorso di architettura per la trasformazione dell'area della caserma Amione di Torino, e da ieri tutta la documentazione per partecipare è disponibile sulla piattaforma concorsi dell'Ordine degli Architetti di Bologna

Bandito dall'Agenzia del Demanio, in accordo con Città di Torino, Ministero della Difesa e Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, con la programmazione della Fondazione per l'architettura / Torino, il concorso di idee è finalizzato alla predisposizione di una proposta ideativa per la rifunzionalizzazione della caserma Amione di Torino nella quale è in programma la realizzazione del Federal Building Torino destinato a ospitare le pubbliche amministrazioni centrali attualmente in locazione passiva.

L'obiettivo è quello di acquisire un progetto di indirizzo strategico per la realizzazione della cittadella amministrativa e la sistemazione generale dell'area da porre come base per la successiva variante di P.R.G.C.

Il concorso è a procedura aperta, in forma anonima e articolata in due gradi con preselezione tramite presentazione di proposte di idee. Attraverso il primo grado si selezioneranno le migliori 5 proposte progettuali che andranno sviluppate nel secondo grado.

Giuria

  • ing. Dario Di Girolamo
    rappresentante dell'Amministrazione Aggiudicatrice di comprovata esperienza, professionalità e competenza specifica nei temi oggetto del Concorso (gestione spazi PA, gestione immobili pubblici)
  • arch. Giacomo Leonardi
    esperto in pianificazione e/o progettazione urbana indicato dalla Città di Torino
  • arch. Luisa Papotti
    esperto in storia dell'architettura/dell'urbanistica o di urbanistica indicato dal MiBACT
  • ing. Carmelo Maricchiolo
    esperto in progettazione energetico-ambientale individuato dal Ministero della Difesa
  • Guendalina Salimei
    esperto in progettazione paesaggistica sorteggiato dall'Ordine degli Architetti P.P.C

Premi

  • il progetto vincitore del secondo grado potrà emettere parcella per un importo pari a euro 101.640,00, a titolo di primo premio e a completo rimborso del masterplan.
  • i finalisti non vincitori della seconda fase riceveranno 10.890,00 euro cadauno a condizione di aver regolarmente superato la valutazione del secondo grado 

Maggiori informazioni e documentazione su
www.concorsiarchibo.eu/federalbuildingtorino/

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: