Civitacampomarano riqualifica i suoi spazi pubblici intorno al Castello Angioino

concorso di idee

Iscrizione entro il 20 settembre 2018 | Consegna entro il 15 novembre 2018

Il Comune di Civitacampomarano, insieme all'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Campobasso, ha indetto un concorso di idee per la riqualificazione di alcune sue aree pubbliche e l'ideazione di elementi formali e funzionali per la valorizzazione, la caratterizzazione e il miglioramento qualitativo dello spazio urbano, con particolare riferimento alle aree circostanti il Castello Angioino di Civitacampomarano.

Si tratta di progettare un sistema che valorizzi gli aspetti architettonici dell'area oggetto di intervento, favorendone la sosta, le relazioni sociali e rafforzandone l'identità.

Sono richieste quindi soluzioni urbanistiche e di arredo che ridefiniscano lo spazio urbano, prioritariamente per le aree circostanti il Castello Angioino, migliorandone gli accessi, la qualità ambientale delle aree verdi e dei percorsi.

Gli obiettivi sono così sintetizzabili:

  • recuperare l'ambito urbano esistente come atto di un processo di riqualificazione architettonica ed ambientale;
  • ricercare la continuità e l'accessibilità dei percorsi al fine di ottenere una migliore fruibilità e qualità degli spazi pubblici, integrando le proposte ideative nella struttura urbana esistente;
  • migliorare i valori scenici, architettonici e ambientali dell'area oggetto di riqualificazione urbana circostante il Castello Angioino.

L'importo dei lavori dovrà essere contenuto nella somma di 500.000,00 euro.

Premi

  • al 1° classificato: 9.000,00 euro
  • al 2° classificato: 5.000,00 euro
  • al 3° classificato: 3.000,00 euro

Al vincitore del concorso verrà affidato, con procedura negoziata senza bando, l'incarico per la redazione della progettazione definitiva/esecutiva, della direzione lavori e del coordinamento in fase di progettazione e di esecuzione del primo lotto inerente la riqualificazione dell'area circostante il Castello per un corrispettivo massimo pari a 105.000,00 euro.

Tutta la documentazione su:
www.conidee.it/riqualificacivitacampomarano

pubblicato in data: