Progettazione del Mater, il sistema museo-paese della tecnologia agraria della Sardegna

concorso di progettazione a procedura aperta

Consegna entro il 17 ottobre 2018

L'Unione dei Comuni Valle del Pardu e dei Tacchi Ogliastra Meridionale ha bandito un concorso di progettazione a procedura aperta per la realizzazione di un sistema museo-paese che racconti la tecnologia agraria del territorio, attraverso un allestimento centrale e una serie di percorsi e connessioni nel paese di Loceri.

Il visitatore deve avere la possibilità, visitato l'allestimento centrale, di proseguire la sua visita attraverso nuovi percorsi e itinerari dentro e fuori dal paese. Gli itinerari dovranno essere l'ideale sviluppo, prosecuzione e integrazione di quanto visto nel corpo centrale. Le tappe di questi percorsi, (museo etnografico, esposizioni presso privati cittadini, case private, piazze, attività commerciali come cantine, distillerie ecc.) sono indicati dal bando ma si lascia alla libera proposta dei partecipanti indicazione di itinerari diversi o modalità di organizzazione, composizione e narrazione dell'itinerario stesso differenti dalla proposta del bando. Le tappe dei percorsi dovranno presentare dei richiami (grafici, simbolici ecc) al museo centrale.

La finalità dell'amministrazione è di restituire un'immagine rinnovata e una nuova vitalità, sia culturale che aggregativa, attraverso il racconto dell'evoluzione agraria della Sardegna isola o comunque parti significative di essa. Non il solito museo etnografico presente in ogni paese che tende a restituire una immagine di maniera e in sostanza falsa della storia economica e culturale delle nostre comunità ma un museo storico-scientifico di respiro regionale in grado di testimoniare la storia o un pezzo di storia agraria isolana, di ricostruirne legami e relazioni con l'esterno (per esempio molte macchine furono acquistate in Algeria ecc), le sue implicazioni sociali e le conseguenze economiche che tale storia e la sua evoluzione ha determinato in Sardegna.

Il costo massimo stimato per gli interventi è di 1.000.000 euro iva inclusa.

Premi

  • al vincitore verranno affidate le successive fasi di progettazione, la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
  • al secondo e al terzo classificato verrà riconosciuto un rimborso spese di € 3.000,00 al netto della cassa previdenziale e iva.

Bando e documentazione su
www.unionetacchiogliastra.gov.it

pubblicato in data: