Atelier di lighting design. Invasioni contemporanee seleziona giovani artisti per rilanciare il Piceno

atelier urbani per creativi under 35

Candidature entro il 2 dicembre 2018

Per rilanciare il sistema turistico dei centri colpiti dal terremoto della provincia di Ascoli Piceno saranno selezionati 11 giovani creativi interessati a partecipare ad atelier di Teatro/Danza, Musica contemporanea e Lighting Design per realizzare performances site-specific sui luoghi del Piceno colpiti dal sisma. 

Come dichiara il Presidente Galeati l'iniziativa permette "di contribuire, attraverso i giovani e l'arte, a valorizzare la nostra terra ed a riaccendere la curiosità ed il turismo di scoperta del Piceno".

Gli artisti avranno infatti un ruolo fondamentale nell'animazione di questi luoghi attraverso la realizzazione di performance site-specific che deriveranno dalla duplice relazione con lo spazio e con le comunità territoriali, coinvolte come soggetti attivi dell'iniziativa. L'obiettivo è quello di aprire una riflessione sul tema della fragilità sociale (di cui il sisma è manifestazione tangibile) e di come superarla, alla ricerca di soluzioni "anti-fragili".

Il bando richiede diverse competenze e linguaggi espressivi, nello specifico 4 artisti nella disciplina del Teatro/danza, 4 della Musica contemporanea e 3 del Lighting design.

I candidati selezionati parteciperanno ad Atelier Urbani finalizzati alla creazione e realizzazione di performance innovative, trasformando contemporaneamente i patrimoni culturali e paesaggistici in palcoscenico e in oggetto della performance artistica.

Gli Atelier si concluderanno con uno spettacolo che si svolgerà presso il Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno.

Secondo la project manager Maura Romano di Melting Pro l'iniziativa "è sicuramente un'opportunità per i territori e per le comunità che accoglieranno le performance artistiche realizzate da giovani creativi nei loro spazi di vita. Ma l'opportunità più grande è soprattutto per quegli artisti il cui lavoro è animato e ispirato da una particolare sensibilità sociale. A loro, questo bando, si rivolge".

L'iniziativa è promossa dal progetto "Invasioni contemporanee. Valorizzazione e promozione dei luoghi attraverso narrazioni innovative", realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno dal Comune di Ascoli Piceno, Melting Pro, Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Accademia di Belle Arti di Macerata, Cotton Lab, Defloyd, Dimensione Ascoli.

Requisiti 

Al momento della presentazione della domanda di partecipazione i candidati dovranno:

  • Nel caso di creativi in forma singola avere una età compresa fra i 18 e i 35 anni (non aver ancora compito il 36 esimo anno d'età)
  • Nel caso di creativi in forma associata (compagnie teatrali, band musicali ecc) avere un'età media compresa tra i 18 e i 35 anni. La forma associata sarà equiparata a un partecipante.

Nello specifico è richiesto:

  • Atelier di Teatro/Danza: è richiesto che i partecipanti abbiano realizzato almeno 1 performance site-specific.
  • Atelier di Musica contemporanea: sono richieste elevate conoscenze del linguaggio musicale, esperienza compositiva, conoscenza di software e hardware per la musica elettronica.
  • Atelier di lighting design: sono richieste conoscenze di base di illuminotecnica e della strumentazione relativa (fari, led, cablaggi ecc), conoscenza base di almeno un software per il light programming e/o linguaggio di programmazione di almeno una tipologia di consolle luci (Avolite, MA, ecc), capacità di relazione e interazione con lo spazio esterno e interno.

Iscrizione

Per partecipare alla selezione basta scaricare l'avviso pubblico sul sito del Comune di Ascoli Piceno (www.comuneap.gov.it) e inviare la domanda entro il 2 dicembre 2018.

Compenso

Gli 11 creativi (in forma singola o associata) selezionati, avranno diritto a un compenso monetario pari a euro 6.000,00 lordi cadauno (onnicomprensivi di vitto, alloggio, trasporto e di eventuale materiale scenico e costumi).

Avviso

Maggiori informazioni:
Tutta la documentazione sul sito del Comune di Ascoli Piceno
Pagina facebook Invasioni contemporanee

pubblicato in data: