Festival des Architectures Vives 2019: architetture effimere per risvegliare le corti storiche di Montpellier

call per installazioni site specific

Candidature entro il 3 dicembre 2018

L'associazione Champ Libre lancia una call nell'ambito del Festival des Architectures Vives di Montpellier per la realizzazione di 10 installazioni effimere da realizzare all'interno delle corti private di alcuni palazzi storici della città proponendo ai visitatori un percorso inedito di scoperta architettonica, rivelato attraverso l'intima relazione tra patrimonio, installazione e architettura contemporanea.

Il festival si snoda nella zona dell'Ecusson, il centro della città di Montpellier, e affronta quest'anno il tema della bellezza.

I partecipanti dovranno realizzare nuove esperienze spaziali che definiscano cosa si intende oggi per bellezza di un luogo, declinando il concetto all'interno delle corti storiche della città, attraverso delle Architectures Vives ovvero delle installazioni effimere, evolutive e puntuali pensate per un luogo specifico e di temporalità limitata.

Con questa operazione il Festival mostrerà a tutta la comunità come le architetture effimere modifichino la percezione di uno spazio, risvegliando un patrimonio addormentato e riposizionandolo nella sua contemporaneità.

I 10 candidati saranno selezionati sulla base di un dossier di presentazione che comprenderà anche una nota di intenzioni ed eventualmente un'immagina di ciò che si intende sviluppare al Festival.

Candidatura

L'iscrizione è gratuita, sarà necessario inviare il dossier di candidatura contenente i documenti espressi nel bando a communication@festivaldesarchitecturesvives.com entro il 3 dicembre 2018.

Premio

Ad ognuno dei 10 progetti realizzati sarà offerto un rimborso di 1.000,00 euro.
Alla fine del 2019 sarà pubblicato un libro con la presentazione di tutte le realizzazioni.

Festival des Architectures Vives 2019

Montpellier, 11 - 16 giugno 2019

Call 

Maggiori informazioni:
http://festivaldesarchitecturesvives.com/

pubblicato in data: