Flexible Housing GPLD: strategie abitative per richiamare i giovani nelle campagne

concorso di idee in due fasi

Consegna 1a fase entro il 24 aprile 2019

Nell'ambito del Great Place: Lakes & Dales (GPLD), uno dei 16 progetti pilota condotti dall'Arts Council England (ACE) e dall'Heritage Lottery Fund (HLF) per invertire la tendenza migratoria giovanile che sta lasciando la regione, è stato bandito un concorso per la progettazione di schemi abitativi flessibili che incoraggino gli under 45 a vivere nella zona.

Sebbene la regione della GPLD abbia un'economia solida, soffre, come tutte le zone rurali, di un progressivo spopolamento, per questo il concorso Flexible Housing GPLD cerca di attrarre architetti internazionali che possano proporre idee innovative per promuovere la vita nella campagna, elaborando principi eventualmente riutilizzabili in altre zone del paese.

I siti di intervento sono due villaggi distinti, Horton in Ribblesdale e Burneside, i partecipanti potranno decidere se gareggiare per uno o per entrambi.

La competizione è in due fasi, al termine della prima saranno selezionati sei raggruppamenti (tre per ogni sito) che svilupperanno nel dettaglio il progetto e lo presenteranno alla giuria.

Premi

  • Ognuno dei 6 team finalisti della seconda fase riceverà £4,000 [+VAT]

Giuria

  • Sasha Bhavan | Senior Partner, Knox Bhavan Architects (acting as RIBA Architect Adviser)
  • Wayne Hemingway | Hemingway Design - Advisor to GPLD
  • Nathan Cornish | Urban Splash - Advisor to GPLD
  • David Smurthwaite | Craven District Council - GPLD Partner and owner/developer of Horton Site
  • Mark Cropper | Director James Cropper Plc and trustee of Anglers Inn Trust and Ellergreen Estate
  • David Roberts | Igloo Regeneration - Developer of Burneside Site
  • David Sykes | South Lakeland District Council - GPLD Partner

Documentazione completa su:
http://ribacompetitions.com/gpld/

pubblicato in data: