Sussulti. Storie di terra e umanità. Palomonte seleziona 5 artisti per reinterpretare le ferite del terremoto

call for artist

Palomonte (SA), 3 - 9 giugno 2019 | Iscrizioni entro il 10 maggio 2019

Durante una residenza di una settimana cinque artisti sovrascriveranno con opere d'arte permanenti alcuni spazi pubblici del Comune di Palomonte, in provincia di Salerno, con l'obiettivo di promuovere una visione collettiva sul tema del post sisma italiano. 

Il progetto Sussulti. Storie di terra e umanità nasce dalla volontà di rimarginare le ferite del terremoto attraverso operazioni artistiche, invertendo la comune tendenza che lega la ricostruzione allo spazio privato: a Palomonte saranno i luoghi pubblici a rinascere.

Le opere si ispireranno a delle "storie di terra e umanità" provenienti dai diari e dai testi sul post sisma selezionati insieme ai partner, per prendere spunto dalla memoria delle ripetute scosse che hanno coinvolto il nostro paese il secolo scorso ed ideare un nuovo immaginario sul dopo-terremoto.

La residenza si svolgerà dal 3 al 9 giugno 2019, i cinque artisti che vi parteciperanno saranno selezionati in base all'adeguatezza del portfolio e della pertinenza della lettera di motivazione rispetto agli obiettivi del progetto.

Un progetto del Comune di Palomonte, co-finanziato dalla Regione Campania negli "Eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori".

Iscrizione

Per partecipare alla call, è sufficiente mandare, entro il 10 maggio 2019, una e-mail all'indirizzo sussulti@comunepalomonte.sa.it contenente i documenti espressi nel bando.

Premi

Il premio previsto per la partecipazione alla residenza e realizzazione dell'opera è di € 800 per ciascun artista.

Vitto e alloggio saranno a carico degli organizzatori, i selezionati saranno ospitati nelle case dei palomontesi.

Call for artist 

Maggiori informazioni:
www.sussulti.it

pubblicato in data: