La fabbrica trasparente. Il nuovo quartier generale del Gruppo Gallina nell'ex stabilimento Comau di Borgaretto

concorso di progettazione in due fasi

Consegna 1a fase entro il 15 luglio 2019

Il Gruppo Gallina - uno dei più importanti produttori nel mercato internazionale per la produzione di lastre e sistemi di policarbonato - si affida al concorso di progettazione per trasformare alcuni spazi industriali oggi dismessi nella propria nuova sede operativa e direzionale.

L'edificio da trasformare è il sito industriale ex Comau nel Comune di Beinasco, circa 93.000 mq con 23.000 mq di stabilimento e 12.000 mq di uffici. Sono previsti circa 20 milioni di investimenti in impianti e tecnologia per la produzione, oltre che per la realizzazione di nuove strutture per magazzini e magazzini automatici e per la ristrutturazione degli edifici esistenti. 

La proposta progettuale dovrà offrire un'immagine unitaria che rifletta sia l'innovazione e le potenzialità applicative dei sistemi modulari di policarbonato sia la flessibilità dell'azienda alla richiesta del mercato, ospitando al proprio interno laboratori destinati alla ricerca e sviluppo per cogliere e progettare nuove soluzioni in linea con le evoluzioni del settore. Tra gli obiettivi del concorso vi è anche l'amplificazione della Corporate Identity, valorizzando le radici familiari di un'azienda operativa da quasi 60 anni, ma con uno sguardo proiettato al futuro secondo dinamiche innovative.

Presentato oggi presso il centro congressi dell'Unione Industriale di Torino, il concorso si avvale della collaborazione dell'Ordine degli Architetti di Torino e della Fondazione per l'Architettura/Torino, ed è articolato in due fasi.

La prima fase, aperta e anonima, è finalizzata a selezionare le 4 migliori proposte progettuali da ammettere alla fase successiva; la seconda fase, in forma palese sarà preceduta da una seduta di confronto con la Committenza ed è finalizzata ad approfondire il dettaglio della progettazione al fine di individuare la migliore proposta progettuale tra quelle selezionate nella prima fase.

Destinatari

Il concorso è aperto agli architetti e agli ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all'esercizio della professione. La partecipazione degli architetti junior e ingegneri junior è ammessa nei limiti di quanto previsto dall'art 15 e seguenti (per la professione di architetto) nonché dall'art 45 e seguenti (per la professione di ingegnere) del d.P.R. 328/2001 e s.m.i. I concorrenti possono partecipare singolarmente o congiuntamente mediante raggruppamenti

Premi e rimborsi

- 1° classificato: € 20.000
- I restanti 3 progetti ammessi al 2° grado: € 5.000

Al progettista selezionato come autore del progetto più rispondente alle finalità della Committenza verrà affidato l'incarico del coordinamento dello sviluppo delle successive fasi di progettazione.

Calendario

  • Pubblicazione del bando: 7 maggio 2019
  • Sopralluoghi: 13 maggio 2019 e 17 maggio 2019 ore 10-12
  • Presentazione dei sistemi modulari prodotti da Dott.Gallina Srl: 13 maggio 2019 e 17 maggio 2019 ore 14-16
  • Scadenza richiesta di chiarimenti di 1° grado: 31 maggio 2019
  • Pubblicazione risposte quesiti 1° grado: 10 giugno 2019
  • Scadenza consegna elaborati 1° grado: 15 luglio 2019
  • Comunicazione candidati ammessi al 2° grado: 29 luglio 2019
  • Sedute di confronto con i concorrenti selezionati: 1 e 2 agosto 2019
  • Scadenza consegna elaborati 2° grado: 30 settembre 2019
  • Proclamazione vincitore: 14 ottobre 2019

Bando

Le procedure del concorso e il rapporto fra l'Ente banditore e i concorrenti avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.concorsiarchibo.eu/lafabbricatrasparente

pubblicato in data: