R-Accordi in Teatro, progettisti in campo per riqualificare e valorizzare il teatro comunale di Bologna

concorso di idee

Consegna entro il 16 settembre 2019

Il Comune di Bologna ha bandito un concorso di idee per acquisire la migliore proposta di riqualificazione e valorizzazione del Teatro Comunale e del contesto urbano in cui è inserito.

Il Teatro si trova in un ambito del centro storico della città, in quella che viene definita "Zona Universitaria", ed è nella ridefinizione del rapporto tra questo ambito urbano e il teatro, l'oggetto su cui deve vertere la riflessione progettuale.

Alla proposta progettuale si chiede, infatti, di prevedere la riconfigurazione delle relazioni fisiche e funzionale tra il Teatro e l'intorno urbano, a partire dal ripensamento degli spazi pubblici interni ed esterni all'edificio, oltre a  soddisfare alcune esigenze proprie del Teatro e delle sue specifiche attività.

Il Teatro Comunale dovrà diventare un elemento propulsore di riqualificazione della zona U, da trasformare in un distretto culturale inclusivo e aperto ai residenti, e fruibile anche da studenti, cittadini, turisti....

La proposta, pur nella sua unitarietà, dovrà essere articolata in due fasi autonome dal punto di vista realizzativo. Il finanziamento attualmente disponibile consentirà la realizzazione della prima fase (1° Lotto funzionale) ed è intenzione dell'Amministrazione reperire un altro finanziamento, di pari importo, per la seconda fase. Il costo stimato per la realizzazione del 1° lotto, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 2.280.000,00, al netto di I.V.A.

Criteri di valutazione dei progetti

  • definizione di un'idea di Teatro Contemporaneo • 20 punti
  • compatibilità con le esigenze di tutela e conservazione dell'edificio storico • 30 punti
  • impatto positivo sull'ambiente, in termini di ecosostenibilità • 30 punti
  • contributo al miglioramento della vivibilità dell'area cosiddetta zona U • 20 punti

Premi

- per il 1° classificato: 12.000,00 euro; 
- per il 2° classificato: 10.000,00 euro; 
- per il 3° classificato: 8.000,00 euro.

Eventuale successivo affidamento

Al vincitore, previa procedura negoziata senza pubblicazione di bando, potrà essere affidata la predisposizione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, la progettazione definitiva ed esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione.

Giuria

  • arch. Guendalina Salimei, Presidente
  • arch. Marco Pretelli, esperto di restauro
  • ing. Federico Bergami, esperto nella riqualificazione energetica degli edifici
  • ing. Marco Stanghellini, esperto e conoscitore del Teatro Comunale
  • arch. Francesco Evangelisti Direttore del settore Piani e Progetti Urbanistici

tutta la documentazione è disponibile sul sito
www.concorsiarchibo.eu

pubblicato in data: