L'Agenzia Immobiliare del Futuro

concorso di idee per architetti, designer e scenografi

Proroga | Consegna entro il 31 ottobre 2019

Cofim Immobiliare - società di servizi immobiliari con più filiali e associati, sia in Italia che all'estero  - ha bandito un concorso di idee per selezionare e premiare il progetto di arredamento e reinterpretazione degli spazi lavorativi applicabile all'agenzia di San Felice (MI), ritenuto più originale, innovativo, esteticamente accattivante e al contempo funzionale ed efficiente.

L'agenzia immobiliare del futuro dovrà dare al cliente la sensazione di entrare in un ambiente che suggerisca l'idea di casa e che possa rappresentare un'esperienza di particolare suggestione. Il layout dovrà considerare 8 postazioni lavorative, che dovranno essere smart e adattabili al variare delle esigenze dell'agenzia. Le aree prettamente lavorative dovranno promuovere la condivisione e l'interazione tra i collaboratori tramite spazi cuscinetto ove poter discutere e immaginare, anche con i clienti, i nuovi servizi immobiliari di domani.

Dovrà essere identificato uno spazio più riservato con funzione di sala riunioni che possa contenere 8 persone e 2 postazioni direzionali chiuse a vetri.

Oltre alle soluzioni di interior design, si richiede la progettazione integrata di una soluzione per le 4 vetrine, di 200x200 cm, che rispecchi il leit motiv interno. La progettazione delle vetrine dovrà considerare il posizionamento di almeno 50 cartelli non retroilluminati, di dimensione 21x 24 cm, per l'esposizione delle proposte immobiliari, e di una smart tv di 55 pollici.

Giuria

  • ing. Gianfranco Rizzo, Fondatore di Cofim Immobiliare
  • ing. Marco Pesenti Docente del corso di studio di Building and Architectural Engineering del Politecnico di Milano e Designer
  • arch. Vincenzo Ignaccolo, Co-fondatore di VI+M STUDIO
  • Federico Andrea Lessio, Chief Experience Officer Copernico Group
  • arch. Caterina Malinconico, Coordinatore interior design e scenografia di eventi di IED Milano

Criteri di valutazione delle proposte

a ciascuna proposta sarà attribuito un punteggio massimo di 50 punti secondo i seguenti criteri:

  • Interpretazione del tema supportato con originalità da valida "story telling", fino a 20 punti;
  • Qualità della proposta con riferimento alla funzionalità e all'estetica progettuale, fino a 20 punti;
  • Fattibilità temporale, realizzativa e gestionale della soluzione, fino a 10 punti

Al termine della valutazione da parte della commissione giudicatrice, i tre progetti che avranno conseguito il punteggio più alto saranno sottoposti ad ulteriore valutazione da parte dei clienti, o potenziali clienti, di Cofim. I tre progetti saranno inviati a mezzo email a circa 70mila nominativi estratti dal database di Cofim, i quali saranno chiamati a indicare la loro preferenza entro 7 giorni dalla valutazione della commissione. Il progetto che avrà ottenuto maggiori preferenze sarà dichiarato vincitore.

Premi

- al 1° classificato € 2.500
- al 2° classificato € 500,00
Gli importi sono al netto dell'IVA e comprensivi di tutti gli oneri ed al lordo di eventuali ritenute di legge.

Bando aggiornato al 31.07.2019

+ info e documentazione
concorso.cofim-immobiliare.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: