Gradara, una nuova connotazione per il contesto urbano di piazza Borgo Mercato

concorso di progettazione - due fasi

Consegna 1a fase 23 settembre 2019

Il Comune di Gradara, in provincia di Urbino, bandisce un concorso di progettazione in due fasi per la rifunzionalizzazione e riqualificazione urbana del Piazzale della Corte Malatestiana e dello spazio pubblico adiacente e sottostante compreso tra Via Mercato, Via Cattolica e Via Romagna.

Si tratta di un'area strategica posta all'ingresso del borgo del castello di Gradara a cui i partecipanti dovranno ridare un nuovo significato urbano, rispondendo alle diverse esigenze del luogo e definendo un percorso percettivo degli spazi che abbia continuità fisica, funzionale ed architettonica.

L'idea generale è quella di valorizzare il contesto ed il tessuto edilizio di riferimento sia come luogo di aggregazione e di rappresentazione, sia come nuovo sistema di accessibilità e di risposta alla mobilità carrabile ed al sistema della sosta. 

Il concorso è a procedura ristretta articolata in due fasi: nella prima la selezione avverrà sulla base sia di una proposta di idee (grafico-descrittiva), che illustri l'approccio metodologico al tema del concorso, sia del curriculum professionale del concorrente. È prevista poi una fase intermedia in cui i cittadini avranno la possibilità di vedere e commentare durante una mostra pubblica le 3 proposte selezionate al secondo turno compilando un "quaderno di lavoro" che verrà poi allegato alla documentazione per i progettisti. I candidati selezionati saranno invitati  a sviluppare il tema progettuale del contesto urbano di Piazza Borgo Mercato, secondo le indicazioni del bando, dell'eventuale Documento di Indirizzo alla Progettazione (D.I.P. 2° grado) redatto dalla Commissione giudicatrice e del "Quaderno di lavoro".

Premi

Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con l'attribuzione di un rimborso spese forfettario per ciascuno dei tre selezionati della 2° fase progettale, pari ad € 4.000 onnicomprensivo di oneri riflessi, qualora dovuti.

Oltre ai primi tre classificati possono essere individuati eventuali altre proposte meritevoli di menzione.

Al vincitore del concorso, previo reperimento delle risorse economiche necessarie, sarà affidata, con procedura negoziata senza pubblicazione di bando,il livello unico di progettazione definitiva - esecutiva.

Partecipazione

Il concorso di progettazione è aperto agli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori e agli ingegneri civili, edili e ambientali regolarmente iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali. 
Ogni concorrente può partecipare in forma singola, associata, in società o in raggruppamento temporaneo anche se non ancora formalmente costituito.

Bando

Documentazione completa su:
www.comune.gradara.pu.it

pubblicato in data: