Potenza, intervento di rigenerazione e agopuntura urbano per il sito Covo degli Arditi

concorso di idee

Consegna entro il 7 novembre 2019

La CGIL Basilicata ha bandito un concorso di idee per aprire un dibattito sui temi della riqualificazione funzionale e ambientale della città, in particolare sulla rielaborazione fisica e concettuale di zone del centro storico e delle aree adiacenti caratterizzate dalla presenze di siti storico artistici.

L'area individuata dal concorso è il "Covo degli Arditi".  L'idea è di ridefinire il tessuto urbano, verificare le potenzialità e le criticità in materia di servizi, spazi pubblici, aree verdi, luoghi di aggregazione, contenitori culturali, qualità delle residenze urbane. La proposta progettuale dovrà prevedere una realizzazione contenuta nel costo complessivo di 200 mila euro.

Il concorso è aperto a singoli o gruppi di progettazione associati al cui interno ci siano almeno un architetto o un ingegnere. I professionisti architetti e ingegneri dovranno essere regolarmente iscritti al relativo albo.

La partecipazione è in forma anonima.

Giuria

La giuria sarà composta da 5 membri:
- tre professionisti affermati nel campo dell'architettura, della paesaggistica, della valorizzazione dei beni culturali nominati dalla CGIL,
- un architetto o ingegnere nominato dalla Provincia di Potenza,
- un architetto o ingegnere nominato dal Comune di Potenza.

Premi

all'autore del progetto vincitore un rimborso spese di 1.000 euro

Bando e documentazione su
www.cgilbasilicata.it

pubblicato in data: