Salt-Pan House. Un'installazione in legno per salvare dall'abbandono le case dei salinai in Slovenia

concorso di idee

Iscrizione entro il 30 gennaio 2020 | Consegna entro il 31 gennaio 2020

Per arrestare il declino dell'insieme delle abitazioni storiche del Parco Naturale delle Saline di Sicciole, in Slovenia, la piattaforma outsider.si lancia un concorso per riqualificare con un'installazione temporanea in legno una delle case in rovina dei salinai.

Cinquant'anni fa, quando la produzione di sale fu abbandonata, la zona ospitava oltre un centinaio di piccoli immobili, oggi purtroppo, a ricordare la principale attività economica di Pirano, rimangono solo una settantina di ruderi.

La scelta di riqualificarne uno porta con sé la volontà di ristabilire un equilibrio tra patrimonio costruito e naturale e il desiderio di rendere il progetto un modello virtuoso di conservazione del patrimonio storico nella zona meridionale delle saline.

L'installazione dovrà utilizzare come materiale principale della struttura i pannelli di legno lamellare a strati incrociati.

Premi

  • 1° premio: 3.000 euro lordi + 2.000 EUR a copertura delle spese di viaggio e alloggio per seguire un workshop per sviluppare la documentazione di costruzione
  • 2° premio: 1.500 euro lordi
  • 3 ° premio: 500 euro lordi 3 menzioni d'onore

Giuria

  • Maruša Zorec | professor at Faculty of Architecture, University of Ljubljana
  • Boštjan Vuga | visiting Professor at the AA School of Architecture in London
  • Maja Vardjan | architect and curator at MAO
  • Miloš Kosec | member of the editorial board of the Outsider magazine
  • Etbin Tavčar | conservator at ZVKDS
  • Matevž Granda | member of the editorial board of the Outsider magazine

Documentazione completa

pubblicato in data: