Young Italian Architects + Giovani Critici | 2020

premi aperti a progettisti e studi italiani under35

Candidature entro il 24 febbraio 2020

Tornano i concorsi biennali promossi da presS/Tletter insieme a professioneArchitetto.it per promuovere tra i giovani l'attività critica e premiare l'attività degli architetti under 35 in Italia.

Young Italian Architects 2020 - VI edizione

presS/Tletter_Associazione Italiana di Architettura e Critica (presstletter.com) insieme a professioneArchitetto.it bandisce la sesta edizione del concorso per l'architettura Young Italian Architects.

Il concorso ha lo scopo di individuare progetti di architettura ideati da giovani progettisti e di promuoverne la conoscenza. In particolare è finalizzato ad individuare progetti di giovani architetti italiani che si distinguano per ricerca, innovazione e lettura della realtà contemporanea.

La partecipazione è gratuita e aperta ai progettisti e agli studi italiani che siano under 35. Lo studio si considera tale se almeno uno dei partner è italiano. Tutti i componenti dello studio devono essere under 35 (nati dopo il 1/1/1985) e nessun over 35 (nato prima del 1/1/1985).

Si può partecipare con un unico progetto. Sono ammessi sia progetti realizzati che non realizzati. Non sono ammessi progetti sviluppati durante corsi universitari, tesi, dottorati o master.

Il concorso è articolato in due fasi. Nella prima verranno individuati i 10 finalisti. Nella seconda verranno proclamati i vincitori.

Giuria prima fase
Alice Ilardi (Aiac), Nicolò Lewanski (Aiac), Zaira Magliozzi (Aiac), Federica Marchetti (Aiac), Chiara Marchionni (Aiac), Maria Michaela Pani (Aiac), Valentina Petruzzella (architetto videoblogger), Ilenia Pizzico (Aiac), Sabrina Sgarra (Aiac), Matteo Staltari (Aiac).

Giuria seconda fase
Aaron Betsky (School of Architecture at Taliesin), Roberta Busnelli (IQD), Giancarlo Carnevale (Iuav), Cesare Maria Casati (L'Arca), Luigi Catenacci (professioneArchitetto), Margherita Guccione (Maxxi), Hans Ibelings (The Architecture Observer), Nicola Leonardi (The Plan), Antonio Morlacchi (IoArch), Mario Pisani (Abitare la Terra), Gianluca Peluffo (Università Kore Enna), Luigi Prestinenza Puglisi (PresS/Tletter), Luca Zevi (InArch)..

Premi

I lavori dei primi tre classificati saranno segnalati alle principali riviste di architettura e pubblicizzati sulla newsletter presS/Tletter. In particolare professionearchitetto e IoArch dedicheranno al premio un'apposita sezione pubblicando i lavori dei vincitori. Tutti i progetti partecipanti saranno pubblicati su www.presstletter.com in un'apposita sezione. Il vincitore riceverà come premio il Manuale dell'Architetto (Mancosu editore) offerto direttamente dall'editore, media partner dell'iniziativa.

BANDO | Scheda 01 | Scheda 02 | Scheda03 | Scheda 04 | Scheda 05  | Liberatoria 

1° classificato edizione 2018 | Bologna Shoah Memorial - Set Architects | photo © Simone Bossi

Vincitori Young Italian Architects 2018

  • set architects primo classificato con il progetto bologna shoah memorial
  • dianarchitecture + rs architettura secondo classificato con il progetto museo restart
  • tari architects terzo classificato con il progetto the child and youth arts education center and gangbuk-gu comprehensive sports center

Sono state assegnate tre menzioni a:

  • oks architetti con il progetto pinocchio children's library
  • semuarchitects con il progetto zarri, experiential beer garden
  • songhori laudante lombardini con il progetto san francisco house of music

Giovani Critici 2020 - VIII edizione

presS/Tletter_Associazione Italiana di Architettura e Critica (www.presstletter.com) insieme a professioneArchitetto bandisce l'ottava edizione del premio per la critica d'architettura. Il concorso ha lo scopo di promuovere tra i giovani l'attività critica.

La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti gli under 35 (nati dopo il 1/1/1985)

Giuria prima fase
Melania Bisegna (Aiac), Claudia Ferrini (Aiac), Mariagrazia Leonardi (critico di architettura), Roberta Melasecca (Aiac), Giulia Mura (Aiac), Federica Russo (Aiac), Paola Salvatore (Aiac), Elisa Scapicchio (Aiac), Roberto Sommatino (Aiac).

Giuria della seconda fase
Anna Baldini (PresS/Tmagazine), Diego Barbarelli (PresS/Tletter), Silvia Botti (Abitare), Luca Gibello (Il Giornale dell'architettura), Luca Lanini (Università di Pisa), Emilio Leo (Rubbettino Editore), Carlo Mancosu (Mancosu editore), Paolo Valerio Mosco (Iuav), Alessandra Muntoni (Metamorfosi), Paola Pierotti (PPAN), Giuseppe Pullara (il Corriere della sera), Marco Maria Sambo (Aiac e Architetti Roma edizioni), Luca Sossella (Luca Sossella Editore), Guido Zucconi (Iuav).

Premi
I lavori dei primi tre classificati saranno segnalati alle principali riviste di architettura e pubblicizzati sulla newsletter presS/Tletter. In particolare ProfessioneArchitetto e IoArch dedicheranno al premio un'apposita sezione pubblicando i lavori dei vincitori. Tutti i testi partecipanti saranno pubblicati su www.presstletter.com in un'apposita sezione. Il vincitore riceverà come premio il Manuale dell'Architetto (Mancosu editore). Il manuale è offerto direttamente dall'editore, media partner dell'iniziativa.

BANDO | Scheda articolo | liberatoria

Vincitori Giovani Critici 2018

  • Marco Spada primo classificato con il testo Un giorno, Piri Reis a Milano 
  • Valentina Solano secondo classificato con il testo L'influenza vernacolare sulle opere di Bernard Rudofsky
  • Valentina Monteleone terzo classificato con il testo Gli studenti di Filosofia baciano le ragazze fra la lavanda dei Novizi a Catania

Sono state assegnate tre menzioni a:

  • Riccardo Onnis con il testo Le città avisibili
  • Daniel Screpanti con il testo Il vaccino dell'architettura
  • Lavinia Tommasoli con il testo Racconto di una tesi in un insediamento informale a Buona Aires, Argentina

Riceve inoltre il premio speciale "Nuovi talenti critici" della Casa editrice Architetti Roma edizioni il testo Dubai sradicata. Dalla città globale alla città isola di Davide Galleri.

pubblicato in data: