Partigiane 2.0. Un'installazione per la comunità di Milano in ricordo dell'impegno delle donne durante la Resistenza

concorso di progettazione

Consegna entro il 31 gennaio 2020

L'Associazione "Chiamale Storie" bandisce un concorso internazionale per la progettazione di un'installazione artistica dedicata alle donne partigiane da collocare a Milano, in piazza delle Donne Partigiane (Municipio 6).

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di selezionare la migliore opera che riesca a suggerire al tempo stesso il ricordo di quanto è avvenuto nel passato e generare un momento di riflessione e di condivisione sul problema sempre attuale della libertà e dei diritti civili.

L'opera dovrà quindi suscitare un pensiero di gratitudine verso quanti hanno vissuto, direttamente o indirettamente, questi eventi e divenire un mezzo di conoscenza e partecipazione per dare a tutti, e soprattutto alle nuove generazioni, una maggiore consapevolezza dei fatti, evidenziando l'impegno delle donne nella lotta di liberazione.

Si prevede che l'opera rimanga installata per un anno, ma non è escluso un suo utilizzo permanente, per questo i partecipanti sono invitati ad utilizzare qualsiasi tecnica o materiale purché non di natura effimera.

La spesa massima messa a disposizione per la realizzazione della soluzione proposta di €12.000.

Il Concorso è aperto a chi abbia compiuto 18 anni e non incorra nei motivi di esclusione espressi dal bando.

Premi

Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 2.000,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).

A ciascuno dei 2 concorrenti classificati dopo il vincitore sarà riconosciuto un rimborso spese pari a € 500,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).  

L'Ente Banditore si riserva di decidere se avviare le successive fasi di realizzazione della proposta.
In caso affermativo, al vincitore del concorso verrà affidato, con procedura negoziata senza bando, l'incarico per la realizzazione dell'opera.

Bando 

Documentazione completa

pubblicato in data: