Myplant & Garden 2020. Orti pensili innovativi e a impatto zero sui tetti di un grande mall torinese

concorso di progettazione giardini

Proroga | Iscrizione entro il 20 gennaio 2020 | Consegna entro il 9 febbraio 2020

Con il titolo Sky Farm la nuova edizione del concorso creativo di progettazione promosso da Myplant & Garden in collaborazione con Fondazione Minoprio e SATAC SIINQ richiede ai partecipanti di ideare una grande area verde, fortemente innovativa e a impatto zero sul tetto del Caselle Open Mall, un destination center in fase di sviluppo vicino all'aeroporto di Torino.

Su di una superficie di circa 3.900 mq, i partecipanti avranno il compito di proporre un progetto dedicato all'apprendimento e alla diffusione di nuove tecniche e tecnologie per la coltivazione di piante da fiore e orticole, in serra e all'aria aperta.
Spazio quindi agli orti tradizionali, ma anche alle coltivazioni automatizzate e alle strutture trasparenti per colture idroponiche, aeroponiche e acquaponiche, per un sistema di percorsi educativi e multisensoriali.

Il futuro tetto pensile sarà infatti accessibile da un ascensore panoramico e accoglierà i visitatori del nuovo mall, associazioni impegnate nel sociale, enti e scuole che intendono portare avanti progetti didattici, di educazione ambientale e di riabilitazione sensoriale.

La giuria, formata da membri indicati da Fondazione Minoprio, Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, AIAPP Lombardia, Aedes SIIQ e A.U. SATAC SIINQ e Myplant & Garden, valuterà le proposte in base alla coerenza, innovazione, creatività, fattibilità, contenimento dei costi e sostenibilità del progetto, facilità di manutenzione e sicurezza dell'area e dei manufatti proposti.

I vincitori saranno annunciati il 26 febbraio 2020, durante il primo giorno di apertura di Myplant & Garden.

Iscrizione

La data ultima per iscriversi al concorso è stata prorogata al 20 gennaio 2020.
Consegna elaborati 9 febbraio 2020.

Premi

  • al vincitore: 10.000,00 euro
  • al 2° e 3° classificato: 2.500,00 euro ciascuno

Qualora SATAC SIINQ risolvesse di realizzare il progetto vincitore, che potrà avvenire indicativamente nel corso del 2022, il progettista vincitore sarà chiamato a coordinare le operazioni di esecuzione in qualità di direttore artistico.
La realizzazione del progetto potrà prevedere la collaborazione di allievi della Fondazione Minoprio guidati da un docente tecnico nelle fasi di allestimento vegetazionale.

Bando aggiornato

Documentazione completa

pubblicato in data: