4/W - What Women Wear at Work. Come ripensare l'abbigliamento femminile nei cantieri edili

concorso di idee

Iscrizione entro il 28 febbraio 2020 | Consegna entro 8 aprile 2020

Quali sono i capi d'abbigliamento femminili ideali per il lavoro nei cantieri edili? Questo l'oggetto della terza edizione del concorso Build Our Safety indetto da ITI Carlo Bazzi ed ESEM CPT.

Con il titolo "4/W - What Women Wear at Work" il contest invita i partecipanti a ideare e progettare capi d'abbigliamento, dispositivi e accessori di protezione per lavoratrici edili che rispondano - a titolo esemplificativo - a una o più delle declinazioni del titolo del concorso di seguito riportate:

  • design
  • prevenzione/protezione
  • riciclo
  • sostenibilità ambientale

Tutti i progetti presentati saranno esposti presso l'Istituto Carlo Bazzi di Milano, in occasione della settimana della Milano Design Week 2020 (20-26 aprile 2020).

Concorso indetto con il patrocinio di Assimpredil ANCE, Feneal UIL, Filca CISL, Fillea CGIL, ASLE-RLST e Cassa Edile delle Province di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Partecipazione

Il concorso è aperto a tre categorie di partecipanti:

  • Studenti delle Scuole Secondarie Superiori, Studenti delle Università e Scuole di Design organizzati in forma singola o associata
  • Progettisti e Designer under 35 in forma singola o associata
  • Lavoratori e titolari di Imprese edili regolarmente iscritte a Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza in forma singola o associata

Premi

  • 1° premio € 1.000
  • 2° premio € 800
  • 3° premio € 600

I premi sono in Ticket Compliments.

La Giuria si riserva di segnalare con una menzione speciale altre opere che ritenesse meritevoli.

Verranno consegnati ai primi tre partecipanti premiati:

  • Targa d'onore "Concorso Build Our Safety - 4.W 2020"
  • Video Intervista
  • Esposizione presso la Mostra del Museo della Sicurezza museodellasicurezza.iticarlobazzi.it
  • Pubblicazione su Riviste settoriali.

Bando

Maggiori informazioni:
www.buildoursafety.it | www.iticarlobazzi.it

pubblicato in data: