African House Design Competition. Una casa dignitosa per una famiglia numerosa della Tanzania

concorso di idee + realizzazione

Iscrizioni quota ridotta entro il 25 marzo | Consegna entro il 17 giugno 2020

L'emergenza abitativa in Africa è al centro del nuovo concorso Archstorming che invita architetti e studenti internazionali a progettare una tipologia di casa per una grande famiglia composta da 15 persone in Tanzania, secondo un modello che possa essere riprodotto in altri contesti del continente.

La Tanzania infatti è tra le nazioni che soffre maggiormente della carenza di alloggi di qualità, con oltre il 70% dei suoi abitanti che vive in insediamenti informali.

La famiglia che verrà aiutata con questa competizione, i Jorejick, vivono a Getamock, una piccola città nel nord del paese ed appartengono alla tribù dell'Iraqw.

Il nucleo famigliare comprende 19 persone di cui 15 vivono attualmente in una casa dall'infrastruttura precaria, con ambienti umidi, scarsamente igienici, in cui manca l'acqua potabile e l'elettricità.

I concorrenti sono quindi invitati a progettare una casa dignitosa per questa famiglia, che includa 6 camere da letto, un soggiorno, una cucina esterna e una interna, docce e latrine, un recinto e un'area bestiame.

Il progetto vincitore verrà realizzato, grazie alla campagna di raccolta fondi "Un Hogar en Tanzania" lanciata dal figlio maggiore dei Jorejick Paulo insieme alla moglie Sopnia.

Possono partecipare al concorso studenti e professionisti, in forma singola o di gruppo (massimo 4 persone).

Iscrizione

La quota di partecipazione varia da 60 a 120 euro in funzione della data di registrazione.

Premi

  • Primo premio: 6.000 € + Realizzazione
  • Secondo premio: 2.000 €
  • Terzo premio: 1.000 €
  • 2 Special Honorable Mention: 500 €
  • 10 Honorable Mentions

Inoltre i progetti vincitori o finalisti saranno pubblicati su riviste, blog e piattaforme d'architettura.

Bando 

Documentazione completa

pubblicato in data: