Albiolo (CO), proposte di riqualificazione per il compendio immobiliare di via Indipendenza

concorso di progettazione - due gradi

Consegna 1a fase entro il 2 aprile 2020

Il Comune di Albiolo in provincia di Como, indice un concorso di progettazione in due fasi per la riqualificazione di un compendio immobiliare di proprietà comunale sito in via Indipendenza.

Il complesso oggetto della competizione è costituito da quattro edifici all'interno dei quali dovranno essere create e/o mantenute le seguenti funzioni:

  • Scuola primaria: la destinazione d'uso dell'Edificio "A" deve essere mantenuta come da esistente, tenendo conto della necessità di realizzare un abbattimento delle barriere architettoniche e di creare un ingresso / accoglienza per gli alunni sul lato da via Indipendenza.
  • Centro Civico: la destinazione d'uso dell'Edificio "D" deve essere mantenuta come da esistente, ovvero quale salone polifunzionale, facendo salva la possibilità di individuare possibili adeguamenti per renderlo idoneo ad ospitare anche altre tipologie di funzioni
  • Mensa: all'interno del compendio deve essere realizzata o individuata la mensa scolastica.
  • Spazio ricreativo esterno: razionalizzazione dei cortili esterni per le attività ricreative esterne degli alunni della scuola primaria. Attualmente gli spazi pertinenziali risultano frammentati in cortili separati e manca, di fatto, uno spazio aperto degno di consentire attività ludiche nei momenti ricreativi.
  • Spazio per attività motoria: creazione di uno spazio dove consentire l'attività motoria agli alunni più piccoli, del primo e del secondo anno.
  • Flessibilità funzionale: gli spazi creati dai concorrenti dovranno essere tali da consentire il loro utilizzo a seconda delle esigenze dell'Amministrazione Comunale o dell'Istituto Scolastico. I Fabbricati dovranno anche preferibilmente avere caratteristiche che ne consentano una futura semplice riorganizzazione funzionale, al variare delle esigenze della società. 

L'obiettivo del concorso è quello di redigere un progetto complessivo, unitario e ben strutturato del compendio immobiliare, in modo da decidere fin da subito se agire verso il mantenimento dei fabbricati o la radicale trasformazione dell'intero lotto urbanistico.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 1.000.000,00, al netto di I.V.A.  

Premi

  • al 1° classificato: € 5.000,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).
    Detto importo costituirà acconto per lo sviluppo degli elaborati concorsuali fino al raggiungimento del livello di Progetto di Fattibilità Tecnico Economica. Con tale pagamento, come stabilito dall'art. 152 comma 5 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., la proprietà della proposta progettuale vincitrice viene acquisita dall'Ente committente.
  • al 2° classificato: € 2.400,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge)
  • al 3° classificato: € 2.000,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).

Bando | DIP

Documentazione completa

pubblicato in data: