Parlamento europeo, progetti a confronto per rinnovare l'edificio simbolo della democrazia a Bruxelles

concorso di progettazione procedura ristretta

Candidature entro il 9 luglio 2020

Il Parlamento Europeo ha deciso di indire un concorso internazionale di progettazione a procedura ristretta per il rinnovo dell'edificio della Plenaria di Bruxelles.

Cuore simbolico della democrazia europea, il Parlamento ha un ruolo centrale nella storia moderna del continente, rappresentando più di 440 milioni di cittadini.

Il suo patrimonio edilizio attuale è particolarmente significativo ed emblematico, non solo per chi ci lavora, ma anche e soprattutto per i cittadini che possono vivere ed utilizzare il sistema di spazi pubblici che lo percorre.

Attualmente tuttavia, l'allargamento del progetto europeo, che conta ad oggi 27 stati membri, e le modifiche degli standard di sicurezza, richiedono un rinnovo dell'edificio della plenaria (edificio SPAAK). 

Nella visione degli organizzatori, il complesso dovrebbe soddisfare i requisiti di un'organizzazione trasparente e quindi essere aperto ai cittadini per fornire loro un'esperienza straordinaria che li coinvolga e li incoraggi a diventar parte attiva del progetto europeo.

Un altro tema importante è quello ambientale, il complesso dovrà infatti diventare un modello a livello europeo per tutto quello che concerne la sostenibilità in termini di operabilità, manutenibilità, flessibilità e adattabilità, puntando ad un impatto ambientale positivo.

L'edificio e il suo processo di sviluppo dovranno inoltre coniugare alle migliori pratiche sostenibili, un ponderato equilibrio tra semplicità e tecnologia, integrandosi con l'ambiente urbano, naturale e sociale circostante.


Vista aerea dell'edificio del Parlamento dal Place du Luxembourg © European Union

Premi

I team selezionati che presenteranno un progetto completo conforme alle norme del concorso, a titolo di risarcimento delle spese sostenute riceveranno 75.000 euro, IVA esclusa.

La giuria sceglierà poi 5 vincitori tra i progetti di presentati ai quali assegnerà i seguenti premi:

  • 1° classificato: 120.000 euro
  • 2° classificato: 100.000 euro
  • 3° classificato: 80.000 euro
  • 4° classificato: 60.000 euro
  • 5° classificato: 40.000 euro

Giuria

  • Rainer Wieland, Vice-President of the European Parliament
  • Pedro Silva Pereira, Vice-President of the European Parliament 
  • Rudy Vervoort, Minister-President of the Brussels-Capital Region 
  • Bety Waknine, Head of the Brussels Planning and Heritage Regional Public Service
  • Prof. Marilyne Andersen, Physicist and Environmental specialist, Lausanne, Switzerland
  • Kristiaan Borret, Urban Planner, BouwMeester Architect of the Brussels-Capital Region 
  • Manuelle Gautrand, Architect, Paris, France
  • Dorte Mandrup, Architect, Copenhagen, Denmark
  • Carme Pigem, Architect, Olot, Spain
  • Kazuyo Sejima, Architect, Tokyo, Japan
  • Dimitri Tenezakis, Architect, Head of Luxembourg and Strasbourg Major Construction Projects Unit - DG INLO - European Parliament

+ info: www.european-parliament-design-competition.eu

pubblicato in data: