«Art in the Hills» opere di land art per il museo a cielo aperto di Villaga

call per residenze d'artista

pubblicato il:

Candidature entro il 6 gennaio 2021

L'Associazione Culturale no-profit Vernice Contemporanea, in collaborazione con Artenatura e il Comune di Villaga (VI), indice la prima edizione del Premio Internazionale "Art in the Hills - Artists in residence" che assegnerà una serie di residenze d'arte agli artisti che lavorano con la natura e il paesaggio.

L'obiettivo della residenza è la progettazione e realizzazione di opere d'arte - sulla scia della migliore tradizione di Land Art, Environmental Art, Light and Space, Fluxus e Arte Povera - da esporre nel nuovo museo a cielo aperto dei colli Berici di Vicenza, situato nel comune di Villaga.

A termine dei lavori è previsto per giugno 2021 un grande evento pubblico con la presentazione delle opere e degli artisti selezionati. Inoltre, con l'apertura del "Museo" sarà organizzata la prima edizione del Villaga Art Festival che prevede una serie di eventi e workshop di teatro contemporaneo, arti performative, musica e cinema con alcuni dei migliori artisti e compagnie del panorama contemporaneo nazionale ed internazionale.

A chi è rivolto

Potranno partecipare artisti che lavorano con la natura e il paesaggio, seguendo i principi della Land Art, dell'Environmental Art, del Light and Space movement e di alcuni altri grandi movimenti storici degli anni'60.

Sono ammesse anche opere di Light e Sound design, purché autoalimentate da energia solare. 

Saranno particolarmente apprezzati i progetti site-specific ed eco-sostenibili.

In generale, i criteri fondamentali adottati per la selezione saranno quelli di qualità, sostenibilità, ricerca, originalità e contemporaneità.

Modalità di partecipazione

L'iscrizione è gratuita.

Le opere dovranno essere realizzate soprattutto con materiali naturali, anche di recupero e predisposti alla naturale mutazione nel tempo. Saranno, invece, escluse le opere realizzate con materiali come la plastica o derivati.

Non ci sono limiti di dimensioni, ma le opere di grandi dimensioni dovranno essere progettate in modo componibile.

La giuria qualificata - diretta da Agnes Kohlmeyer, curatrice indipendente e docente d'arte contemporanea allo IUAV - selezionerà gli artisti per la realizzazione delle opere.

Le residenze

Gli artisti selezionati potranno partecipare alla residenza d'arte, della durata di 15 giorni  - a scelta tra i mesi di marzo, aprile e maggio - durante i quali potranno realizzare il progetto proposto, incontrando critici, giornalisti e pubblico durante il work in progress.

Per favorire lo scambio e lo sviluppo interculturale ed artistico le residenze saranno suddivise in gruppi di 3/4 artisti di diverse nazionalità.

Le residenze comprendono:

  • Alloggio condiviso con cucina attrezzata e facilities
  • Cibo e bevande
  • Laboratorio attrezzato e affiancamento con artigiani del territorio
  • Personale qualificato all'installazione e alla messa insicurezza dell'opera
  • Contributo spese per l'acquisto del materiale da costruzione (se acquistato nel territorio di Villaga)
  • Contributo spese di viaggio (saranno calcolate in base al paese di provenienza)
  • Visite guidate nel territorio
  • Facoltativo: introduzione con maestro Yoga ad alcuni esercizi per il benessere psicofisico

Inoltre, sono previsti rimborsi spese viaggio per partecipare all'evento inaugurale.

maggiori informazioni: artenaturavillaga.it