Una nuova piattaforma depurativa per Catanzaro

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

Consegna entro il 14 gennaio 2021

Il Comune di Catanzaro ha indetto un concorso di progettazione per acquisire il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione comunale in un'area più distante dalla città rispetto al vecchio impianto costruito intorno agli anni "70 in località "Verghello".

L'amministrazione comunale selezionerà fra le soluzioni presentate quella che rappresenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare e prestazioni da fornire.

La progettazione dell'impianto dovrà essere improntata al contenimento dei consumi, in modo da ridurre le potenze richieste nelle varie sezioni depurative e le ore di funzionamento delle apparecchiature, nonché il monitoraggio continuo dei principali parametri depurativi. Altro aspetto ritenuto prioritario dall'Amministrazione è la semplicità della manutenzione con soluzioni e macchinari che garantiscano la qualità del servizio.

Gruppi di lavoro

Il concorso è articolato in due gradi, tutti i partecipanti al 2° grado dovranno produrre una dichiarazione relativa alla costituzione del gruppo di lavoro, utilizzando uno schema, che preveda la seguente composizione: un progettista idraulico/sanitario che rivestirà anche il ruolo di capogruppo, un progettista ingegneria civile strutturista, un geologo, un biologo, un progettista del paesaggio, un tecnico esperto in studi di impatto ambientale, un progettista impianti elettrici/elettromeccanici, un professionista antincendio (iscritto nell'elenco del ministero dell'interno), un coordinatore della sicurezza in fase di progettazione.

Sopralluogo

Il sopralluogo all'area destinata all'intervento di progettazione è obbligatorio per la partecipazione al concorso.

Premi

  • al primo classificato euro 28.742,55 (anticipo parziale per la realizzazione del progetto di fattibilità tecnico ed economica)
  • al secondo classificato euro 12.000
  • al terzo classificato euro 7.500
  • al quarto classificato euro 6.000
  • al quinto classificato euro 4.500.

Avranno diritto al premio solo i concorrenti che conseguiranno al secondo grado del concorso un punteggio non inferiore a 40/100. Le economie derivanti dall'eventuale non assegnazione di un premio, saranno redistribuite a favore dei premiati.

Bando e documentazione
concorsiawn.it

pubblicato in data: