The NG 200 Project. Uno spazio di accoglienza di qualità per i visitatori della National Gallery

concorso internazionale di progettazione - procedura ristretta

Candidature entro il 18 marzo 2021

La National Gallery - una delle più grandi gallerie d'arte del mondo con più di 2.000 opere esposte che vanno dalla fine del XIII secolo all'inizio del XX secolo - nel 2024 compirà 200 anni e desidera lasciare un'eredità significativa per il suo Bicentenario con la ridefinizione dell'esperienza della visita in modo che questa sia all'altezza della qualità della sua collezione.

Per individuare il team di progettazione con cui lavorare e sviluppare una visione architettonica e un approccio concettuale d'insieme ha lanciato un concorso internazionale articolato in due gradi.

La prima fase riguarda la selezione internazionale aperta ai team di progettazione multidisciplinari con competenze ed esperienze rilevanti.

La seconda fase riguarda l'eleborazione dal parte dei cinque team selezionati di un'analisi architettonica e un approccio che esprima la visione del progetto NG200 concentrandosi sulla fase iniziale dei lavori con una strategia di masterplan per fasi aggiuntive da considerare come parte della visione complessiva.

Ogni gruppo finalista riceverà un contributo di 10.000 sterline.

The NG 200 Project - gli obiettivi

La National Gallery mira a trasformare l'attuale ingresso dell'ala Sainsbury in un ambiente più aperto, inclusivo e piacevole in cui i visitatori possano rilassarsi, riflettere e pianificare il modo in cui desiderano interagire con le collezioni d'arte con una gestione innovativa delle code e del controllo della sicurezza, fino ai servizi e all'orientamento per i visitatori. Aspira inoltre a ridisegnare l'ala Sainsbury in modo che sia di ispirazione e rifletta lo status della Galleria come icona nazionale e internazionale.

Il progetto NG200 comprende anche la creazione di un nuovo centro di ricerca con strutture all'avanguardia per la sua crescente comunità di studiosi, una risorsa ad accesso aperto per la ricerca nella storia dell'arte, nelle scienze umane digitali, nella conservazione e nella scienza del patrimonio. 

Gli interventi saranno suddiviso in cinque anni, con una fase iniziale che dovrebbe essere consegnata entro maggio 2024. Durante i lavori nel 2022/23 la Gallery si è impegnata a mantenere aperta la sua collezione principale - tutte le gallerie sono al di fuori dell'ambito del progetto. 

Il budget complessivo per la realizzazione è compreso tra i 25 e i 30 milioni £

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare alla prima fase i team di progettazione internazionali composti da:

  • Architetto (con il ruolo di capoprogetto)
  • Ingegnere
  • Ingegnere strutturale
  • esperti d'arte
  • progettista del paesaggio
  • project manager

È possibile includere altri consulenti ritenuti necessari. I team di progettazione con sede a livello internazionale dovranno obbligatoriamente avere un architetto esecutivo con sede nel Regno Unito.

Sito ufficiale del concorso
[competitions.malcolmreading.com/nationalgallery/]

pubblicato in data: